18 Febbraio 2019
Categorie
percorso: Home > Categorie > Attualità

VITTORIA . ON. CARMELO INCARDONA: " HO DIRITTO A UN GIUSTO PROCESSO E AL NORMALE SVOLGIMENTO DELLA MIA VITA "

on. Carmelo Incardona
Per inciso comunico che da oggi parte la mia attività di comunicazione che non sarà finalizzata a tentare di riabilitare la mia immagine di Politico atteso che non è mia intenzione chiedere candidature in nessuna competizione elettorale. Sono anche consapevole che ci vorranno anni prima che la vicenda venga diffusa e compresa bene. Così come sono consapevole che la mia azione mediatica non impensierirà nessuno. Ma la farò lo stesso per la mia famiglia e per tutti i miei amici e sostenitori che mi hanno sempre tributato un grande consenso ed una immensa fiducia.
La sentenza della sezione di appello della Corte dei Conti che ha ribaltato quella di primo grado, che aveva invece riconosciuto la piena legittimità degli atti pubblici che per definizione non possono nascondere alcunché, è stata sottoposta per iniziativa dei Giudici al segreto quanto meno dei nomi delle parti in causa. Essa è stata invece resa pubblica nonostante questo divieto è posto in calce alla sentenza stessa. Di questo però si occuperanno gli organi inquirenti competenti.

Non è questo il punto che qui intendo sottolineare perché io al contrario sono per la trasparenza oltre che per il rispetto assoluto della legalità.
In tutta questa vicenda il principio di legalità è stato violato non da me. Io ho firmato un provvedimento che riconosceva i diritti dei lavoratori della formazione professionale ad ottenere gli arretrati contrattuali. Provvedimenti come il mio erano stati regolarmente ammessi al visto di legittimità dagli stessi Giudici della Corte dei Conti. Io ho fatto affidamento sul loro orientamento. Mi sono fidato della Magistratura della Corte dei Conti. Oggi la Giustizia è malata agli occhi di buona parte dei cittadini proprio perché non offre orientamenti certi ma è legata al sentire di ogni singolo magistrato.

Oggi qui desidero evidenziare, per il momento, riservandomi di illustrare altri punti nei successivi interventi, che in questi anni di persecuzione giudiziaria e mediatica la stampa no si è mai sforzata di chiarire:
1) che le sentenze (primo e secondo grado) di condanna della Corte dei Conti non sono la conseguenza di una azione penale. Cioè non è mai stato contestato alcun reato. Quindi oltre al danno la beffa. A leggere i titoli, gli articoli appare quasi che abbia voluto nascondere qualcosa. Da qui i commenti dei lettori che si compiacciono perché ritengono che la condanna sia conseguenza di una qualche mia appropriazione. Signori Direttori chiarite, leggendo e riportando le parti delle sentenze che affrontano questo punto, una volta per tutte, che non ho approfittato né mi sono appropriato di beni (di denaro cioè) della Pubblica Amministrazione.
2) che mia moglie ha diritto come la stessa sentenza di 2° grado riportata nei giorni scorsi nelle Vostre testate giornalistiche ha diritto alla metà del patrimonio (come tutti i coniugi) che hanno scelto il regime della comunione legale al momento del matrimonio, QUINDI non ho tentato di nascondere il mio patrimonio, tanto è vero che la stessa sentenza riconosce che la divisione operata tra me e mia moglie ripartisce le quote per l’appunto al 50%. Annulla gli effetti perché ritiene, sbagliando ed il prosieguo lo dimostrerà, che l’esecuzione da parte del creditore sia stato reso più difficoltoso. QUINDI IL TITOLO DELL?ARTICOLO E’ SBAGLIATO E FUORVIANTE!!
3) che gli enti percettori dei soldi nonostante io, come gli altri chiamati in causa, ne abbia fatto richiesta nel giudizio, non sono stati citati in causa. E’ un principio risalente alla notte dei tempi che se qualcuno riceve o si appropria di qualcosa illegittimamente è tenuto a restituirla. Quindi se io e gli altri soggetti che abbiamo firmato i provvedimenti incriminati abbiamo sbagliato a darglieli una delle conseguenze è “che il loro percepimento è illegittimo e quindi sono tenuti alla restituzione”. Essi però non sono stati chiamati in giudizio e non si capisce perché. Per la prima volta dopo 2500 anni di storia del Diritto questo principio è stato sovvertito.
4) il paradosso più incredibile è che le somme recuperate presso gli enti di formazione sono state, invece, restituite nonostante numerosissime pronunce di Giudici Civili ed Amministrativi che si sono pronunciati nel senso di ritenere giusto e doveroso chiedere (anche) a loro la restituzione.
5) ancora più incredibile è il fatto che la regione ha proceduto ad un secondo recupero che però non si vuole riconoscere perché ciò che conta per una parte della Magistratura è perseguire il politico e non fare Giustizia. Lo dico con amarezza perché io ho sempre creduto che la Giustizia fosse il fine ultimo di ogni azione giudiziaria. Ma così non è. Oggi condivido le parole dell’attuale Sindaco di Napoli magistrato di quarta generazione come lui si è definito“ Non ho fiducia nella Magistratura in quanto tale ma nei singoli Magistrati”.

Viceversa mi sono stati negati i più elementari diritti, garantiti dalla costituzione, ed esattamente :
a) il diritto ad un giusto processo. Questo punto lo svilupperò in tutti gli interventi successivi a questo di oggi.
b) il diritto di chiamare in giudizio chi si è intascato i soldi dei cosiddetti “extra budget” fino ad un certo tempo ammessi dagli stessi Giudici della Corte dei Conti in tutti i procedimenti in cui è stato chiesto il loro visto di legittimità. Essi mai hanno negato detti Visti.
c) Il diritto a non essere perseguitato considerato che le somme sono state recuperate per intero con le procedure amministrative che prevedono tra gli strumenti anche quello della compensazione legale.
d) Il diritto alla salute ed al normale svolgimento della mia vita.
e) Il diritto a costruirsi una casa.
Io e la mia famiglia siamo stati VIOLENTATI non solo da una azione ingiusta, così come i miei difensori gli avv.ti Giuseppe Cozzo, Prof. Alfredo Galasso, Pierluigi Matta hanno sempre scritto negli atti a loro firma ( si noti che sul piano tecnico si può difendere anche senza affermare scrivendolo che una azione e/o una sentenza è ingiusta) ma anche dalla superficialità di chi riportando la notizia lo ha fatto e lo continua a fare solo per cavalcare l’onda dell’antipolitica.
Vittoria, 4 Febbraio 2019

Carmelo Incardona

Notizie Flash

ISPICA - EVADE DAI DOMICILIARI E VIENE ARRESTATO DAI CC.

[ continua ]

MODICA - DROGA NEL B&B

[ continua ]

SCICLI - LE PROPOSTE DELLA " PRO LOCO "

[ continua ]

RAGUSA - FORMAZIONE DI 7 GRADUATORIE IN AMBITO SOCIO-PSICO-PEDAGOGICO

[ continua ]

MODICA - ARRESTATO UN PREGIUDICATO PER ESPIAZIONE DI 8 MESI

[ continua ]

RAGUSA - " FRATELLI D'ITALIA " DENUNCIA LE FILE INTERMINABILI PRESSO L'UFFICIO TRIBUTI

[ continua ]

RAGUSA - EMESSI 7 DASPO DA PARTE DEL QUESTORE PER DEI TIFOSI DEL " RAGUSA"

[ continua ]

RAGUSA - LETTERA APERTA DELL'ON. CAMPO AL PREFETTO SULLA SICUREZZA STRADALE

[ continua ]

MODICA - RIPARTONO LE RIPRESE TELEVISIVE DELLE SEDUTE CONSILIARI: LO ANNUNCIA MARCELLO MEDICA ( M5S ).

[ continua ]

RAGUSA - NOMINTA LA COMMISSIONE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE AREA RAGUSA/MODICA

[ continua ]

MODICA - CONSIGLIO COMUNALE DEL 14 FEBBRAIO

[ continua ]

RAGUSA - PER GIORGIO MASSARI LA NOMINA PER I CENTRI STORICI, DA PARTE DEL GRUPPO MISTO, E' UNILATERALE.

[ continua ]
[]
Jose_Ignacio_Ceniceros_Gonzalez, presidente SEDEC
Ue, Commissione SEDEC per la prima volta in Italia
Domani e martedì a Palermo la Commissione ricerca e cultura del Comitato europeo delle Regioni
Allo Steri oltre 100 rappresentanti europei tra presidenti di Regione e sindaci
Organizzatore della d...
[ continua ]
[]
Visita degli alunni del Liceo Artistico di Modica dell’Indirizzo Architettura e Ambiente alla mostra “Azioni sulla costa Sud di Palermo” dell’arch. Roberto Collovà, Loggiato di S. Giovanni a Ragusa
Gli alunni del Liceo Artistico, IIS Galileo Camp...
[ continua ]
[]

Differenziata Ragusa, Rivillito (CasSìndaco): “Continuano gli episodi di inciviltà, diamo il buon esempio”

“Nonostante si sia raggiunto il dato del 74% di raccolta differenziata, piazzando Ragusa tra le città più virtuose d’Italia, sono ancora pare...
[ continua ]
[]
Partirà dal primo aprile 2019 il nuovo sistema di raccolta differenziata che, rispetto a quello in vigore, presenterà alcune novità. “ Metteremo in campo tutti gli strumenti necessari per eseguire una corretta differenziazione e un corretto confer...
[ continua ]
[]
L'Assessorato allo sviluppo economico promuove un incontro con le aziende
agricole e zootecniche per parlare del servizio di raccolta differenziata

Fare il punto della situazione sulle procedure che devono essere seguite da parte della aziende agric...
[ continua ]
[]
Lo sfruttamento dei lavoratori nelle campagne del Ragusano
Presentato il report sull’esperienza di “Progetto Presidio”
Il vescovo Cuttitta: "Lo ammetto, ho pianto e non me ne vergogno"

“Quando ho visto le condizioni in cui vivevano uomini, donne e ba...
[ continua ]
[]
DOMENICA AL PALAMINARDI DI RAGUSA IL PRIMO DANCE FESTIVAL IBLEO VALIDO COME TERZA TAPPA DEL RANKING PROMOSSO DA CSEN DANZA SICILIA. CI SARANNO BALLERINI ANCHE DALLA CALABRIA

Sarà di nuovo la città di Ragusa a fare da cornice al ranking regionale Cs...
[ continua ]
[]
Con D.D.G. n. 94 del 8 febbraio 2017, Dipartimento Regionale dell’Energia, nell’ambito del Programma Operativo FESR SICILIA 2014/2020 Azione 4.1.3, è stato ammesso il progetto del comune di Giarratana “Lavori di efficientamento energetico dell’i...
[ continua ]
[]

Palazzo San Domenico – Modica, lì 15 febbraio 2019

Chiusura di tutte le scuole del territorio comunale dal 4 al 5 marzo. Il Sindaco con ordinanza dispone la disinfestazione dei plessi scolastici per fini di salute pubblica

Chiusura delle scuole del...
[ continua ]
[]
Oggi e domani, gli allievi del" Liceo Fermi" di Ragusa sono impegnati in una serie di lezioni che si svolgono nel contesto dell'assemblea studentesca. Sono state organizzate una serie di conferenze e lezioni su temi legati all'attualità e alla vi...
[ continua ]
[]
on. Marialucia Lorefice

SICILIA, LOREFICE (M5S): “IL MIUR STANZIA OLTRE 10 MILIONI E MEZZO PER ADEGUAMENTO ANTINCENDIO SCUOLE”

“Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha dato il via libera al decreto con il quale vengono stanziati oltre 10,5 mi...
[ continua ]
[]
L’adeguamento della rete ospedaliera interessa anche Pte di Chiaramonte

Assenza: “Vigileremo: o revoca provvedimento o soluzione valida e efficiente”

“Sono sempre aperto e pronto ad accogliere istanze e richieste che possano giovare alla rete sanita...
[ continua ]
[]
I CENTRI COMMERCIALI E CROCE ROSSA ITALIANA INSIEME PER UNA GRANDE CAMPAGNA DI SOLIDARIETA’ NAZIONALE.
ANCHE AL CENTRO COMMERCIALE IBLEO DI RAGUSA

Nelle domeniche del 17 e 24 febbraio in oltre 300 centri commerciali, in tutta Italia, si terrà una r...
[ continua ]
[]
Giuseppe Lo Destro
Giorgio Massari si rassegni: GIORGIO MIRABELLA ha pieno diritto di stare in consiglio comunale

Ci sorprende assai il comunicato del coordinatore di Ragusa Prossima, Giorgio Massari, che non condivide la scelta operata, secondo regolamento, dal capo...
[ continua ]
MENSILE FONDATO A RAGUSA NEL 1966 E RIPRESO A MODICA NEL 1976




[]
I PERSONAGGI PIRANDELLIANI FANNO VISITA AL LORO CREATORE PER RIVENDICARE UNA QUALCHE LIBERTÀ DAL LORO DESTINO LETTERARIO. VENERDÌ 22 FEBBRAIO, ALLE ORE 21.00, AL TEATRO GARIBALDI DI MODICA, LO SPETTACOLO “LUNA PAZZA”, DIRETTO DA GAETANO ARONICA E ...
[ continua ]
[]
Ferlito e Tornambene raccontano la storia di Bandiera
LA RASSEGNA “I COLORI DELLA FANTASIA” PROMOSSA DAL CENTRO TEATRO STUDI DI RAGUSA FA REGISTRARE I PRIMI SUCCESSI CON “LE AVVENTURE DI BANDIERA” RACCONTATE DA SPIGA E SPAGO AI PICCOLI STUDENTI DI ETA’ COMPRESA TRA I CINQUE E GLI UNDICI ANNI

Spiga, Sp...
[ continua ]
[]
Con Paride Benassai nei panni di uno chef
il racconto sul cibo è da leccarsi i baffi
L'attore palermitano porta a Chiaramonte Gulfi il suo “Sale e pepe”
un viaggio comico nelle viscere della sua città per raccontarne
l'identità popolare mediterrane...
[ continua ]
[]

L' Ente Liceo Convitto è lieto di invitarvi al terzo incontro di "Percorsi "che si terrà giorno 22 Febbraio 2019 alle ore 18.00 dal titolo "Cristianesimo e verità.Certezze e inevidenza della fede".a cura del Prof. Michelangelo Lorefice , docent...
[ continua ]
[]
da sx la ds Vittoria Lombardo e l'autrice Maria Badalamenti
”Quando vado a Cinisi io guardo i mafiosi che girano con Lamborghini e Ferrari. Loro abbassano lo sguardo. Io no"...
Così conclude la presentazione del suo libro "Sono nata Badalamenti "Maria Badalamenti nella sala "E . Giudice " a Vittoria, dopo ...
[ continua ]
[]


“ Laboratorio di cinema” è l’ultimo degli eventi organizzati dall’associazione Liber@rte di Comiso che, già dalla sua fondazione, ha incassato grandi consensi e una costante e nutrita partecipazione. L'Associazione Culturale si è sempre prefissata...
[ continua ]
[]
LA PENNA GENIALE E DIVERTENTISSIMA DI GEORGES FEYDEAU SUL PALCO DEL TEATRO “M. PERRACCHIO” DI RAGUSA. SABATO 16 E DOMENICA 17 FEBBRAIO UN’ESILARANTE COMPAGNIA GODOT IN SCENA CON “IL MATRIMONIO DI BARILLON”.

RAGUSA – Ritmo assicurato e tante risate ...
[ continua ]
[]
Modica. Museo Civico Belgiorno si arricchisce di collezioni storiche

Un progetto ambizioso ma anche il più ragionevole obiettivo da raggiungere per valorizzare
a dovere il patrimonio di considerevole valore di cui dispone la città di Modica.
Con ques...
[ continua ]
[]
Al via a Udine la XVI Edizione del Premio Internazionale di Poesia e Prosa ”Giulietta e Romeo Savorgnan ovvero Luigi e Lucina”, elaborati entro il 15 Maggio 2019

Al via a Udine il 14 Febbraio, Festa degli innamorati, la Sedicesima Edizione del Prem...
[ continua ]
[]
Una delle performance di Bruno Stanzione
TUTTO PRONTO PER LO STORYTELLING SU FREDDIE MERCURY IN PROGRAMMA
SABATO 16 FEBBRAIO ALL’EX CINEMA BELLINI DI GIARRATANA. CON STANZIONE UN APPUNTAMENTO DA NON PERDERE PER GLI APPASSIONATI E NON SOLO

Dopo aver trascorso gran parte dell'adolescenza in ...
[ continua ]

p

20-09-2017 11:12 - Attualità
[]
p
[ continua ]

DELLE COSE DI SICILIA

Utenti Online
8

Visitatore Numero
1198477

totale visite
2290197


close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio