09 Agosto 2022
Categorie

AGRIGENTO - OPERAZIONE " WATERLOO ": LA CITTA' MUORE DI SETE ( DA DECENNI ) E " GIRGENTI ACQUE "DISTRIBUISCE SOLDI AI POLITICI. 6 FERMI E INDAGINI SU D'ORSI ( EX PRESIDENTE PROVINCIA ) , MICCICHE' ( PRESIDENTE ARS), ON. SCOMA ED EX PREFETTO DIOMEDE.

La Procura di Agrigento, con l'ausilio delle forze dell'ordine, ha scoperchiato il vaso di Pandora legato a " GIRGENTI ACQUE", la SpA che gestisce l'erogazione idrica nella città dei Templi, città sempre più assetata, da decenni.
Nel corso dell'operazione " Waterloo " sono finiti agli arresti 8 esponenti del CdA della società e sono indagate figure di spicco della politica siciliana, dal presidente dell'ARS, Miccichè, a D'Orsi, ex presidente della provincia di Agrigento, al deputato Francesco Scoma all'ex prefetto di Agrigento Diomede. Naturalmente gli indagati negano ogni addebito.A Miccichè da " Girgenti acque " sarebbe arrivato in campagna elettorale un contributo di quasi 25.000 euro.

La Federconusmatori annuncia la costituzione di parte civile, mentre il Forum delle Acque chiede l'estensione delle indsgini. Ecco i comunicati delle due associazioni.

" Operazione Waterloo:_Federconsumatori valuta costituzione di parte civile nell'eventuale processo

L'inchiesta Waterloo, che ha portato al fermo di otto figure apicali della governance di Girgenti Acque, nonché a ben 84 indagati tra politici, imprenditori e funzionari pubblici, non fa altro che mettere finalmente nero su bianco la pessima gestione del servizio idrico in provincia di Agrigento.

Una serie di inefficienze e abusi che erano sotto gli occhi di tutti, che da anni i cittadini lamentavano e che ha portato Federconsumatori, dapprima, a insistere per la rescissione del contratto con l'ormai ex gestore, e, successivamente, ad attivarsi per sostenere il passaggio da una gestione privatizzata dell'acqua ad una gestione pubblica e partecipata della stessa, nonché, con il Forum siciliano dei movimenti per l'Acqua ed i Beni Comuni, ad evidenziare l'assenza di certificazione antimafia, della depurazione e il mancato rispetto di parti del contratto di gestione; non tralasciando l'assistenza individuale da anni fornita ai cittadini della provincia.

Ebbene, nel plaudire fermamente all'operato delle forze dell'ordine e della magistratura agrigentina e consapevoli che i fermati e gli arrestati ancora non hanno subito un giudizio, preannunciamo sin d'ora che valuteremo la costituzione di parte civile nel caso in cui dovesse avviarsi un processo: se le accuse dovessero essere confermate, gli utenti risulterebbero lesi non solo da un punto economico ma anche per quanto riguarda la propria salute, senza trascurare il danno ambientale. "




Angelo Pisano

Presidente Federconsumatori AgrigentO


Ecco il comunicato di Forum Acque

"Stop affari sull'Acqua e sui servizi pubblici locali. Dopo Agrigento si scoperchino tutte le pentole.

Quello che emergerebbe dalle dichiarazioni che hanno portato agli arresti di Marco Campione e dei vertici delle società da lui create per gestire il servizio idrico di Agrigento è inquietante solo per chi ha finto per molti anni di non sapere e non vedere.

Il Forum siciliano Acqua e Beni Comuni fin della gara con un unico concorrente, dalla aggiudicazione e sottoscrizione di un contratto la sera della vigilia di Natale, denuncia inascoltato tutte le storture e illegittimità di un affidamento e di una gestione malata, che ha visto il concorso di forze che avrebbero dovuto vigilare per il pubblico interesse anziché per favorire come parrebbe interessi privati illeciti; politici ad ogni livello, funzionari pubblici, servizi segreti, giornalisti. Non ci stupisce affatto il sistema di potere e di coperture istituzionali che vengono alla luce grazie allo straordinario lavoro della Procura, perché per anni abbiamo denunciato, inascoltati, che il gestore operasse in assenza di certificazione antimafia, (ma è indagato l'ex Prefetto), che il contratto di gestione non era rispettato in molte delle sue parti, (emblematico il segmento depurazione), che in provincia di Agrigento tutti sapessero che Girgenti Acque era un assumificio che non ha mai reso un servizio efficace, efficiente ed economico, ma al contrario ha causato un disastro ambientale e negato l'accesso al bene comune primario ad ampie fasce di popolazione.

Non dimentichiamo chi si è suicidato perché non aveva accesso all'acqua a causa di tariffe proibitive, non dimentichiamo che tutte le nostre pubbliche denunce e le sollecitazioni alla Regione, ai Commissari ad acta dell'ATO idrico, alle forze politiche, per troppi anni sono cadute nel vuoto. Quello che abbiamo sempre chiesto era, ed è, che la politica è la buona amministrazione arrivino prima della magistratura, alla quale va il nostro apprezzamento per avere scoperchiato una delle tante pentole che a nostro parere ribollono ancora, con il loro mefitico contenuto di compromissioni ed illegalità.


Le affinità tra il caso Agrigento e le altre privatizzazioni dell'acqua in Sicilia sono anche quelle sotto gli occhi di tutti, Caltanissetta, Enna, un gestore del sovrambito, Siciliacque della multinazionale francese Veolia per il 75%, sulle quali pare che nessuno voglia appuntare l'attenzione.

Quello che auspichiamo per Agrigento è che si costituisca quanto prima l'azienda speciale consortile quale gestore pubblico, come deliberato da tempo dai sindaci, che l'azienda sia gestita attraverso meccanismi di partecipazione e controllo democratico e non solo politico; un concorso pubblico europeo per individuare per merito e capacità il direttore dell'azienda sarebbe ad esempio un bel segnale. Quello che auspichiamo per tutti gli altri ambiti siciliani è che si scelga velocemente la stessa strada dell'ATI di Agrigento; gestioni interamente pubbliche e partecipative, sotto l'effettivo controllo democratico. Quello che auspichiamo per la politica regionale è un sussulto di dignità; si risolva il contratto con Siciliacque, si rispetti la legge 19/2015 vigente che recita che sull'acqua non si può fare profitto, si assuma la responsabilità di utilizzare i fondi pubblici della programmazione EU 2021~27 e del PNRR a favore dei territori e delle collettività, per sanare il disastro di questi anni di disamministrazione e privatizzazione.
Vale per l'acqua, vale per i rifiuti, vale per l'energia. Stop affari, troppo spesso sporchi a beneficio di pochi, la Sicilia merita un futuro sostenibile e partecipativo. Si scrive acqua e beni comuni, si legge Democrazia. Non ci stancheremo mai di ripeterlo. "





--




Notizie Flash
RAGUSA - IL SINDACO SUL MANCATO RICONOSCIMENTO DI " SPIGHE VERDI 2022 "
RAGUSA - PER LA CGIL INACCETTABILE IL CONTRATTO AIAS
NOTO - CANTINA MARILINA CONTRO I MEGA FOTOVOLTAICI
MODICA - CONTROLLO CICLOMOTORI E INQUINAMENTO ACUSTICO
RAGUSA - " RAGUSA AL CENTRO " E L'APERTURA DEL MUSEO ARCHEOLOGICO
RAGUSA - CONTROLLI INTERFORZE IN CENTRO STORICO
ISPICA - VERTENZA DEL PERSONALE COMUNALE: COMUNICATO DELLA CGIL.
04-08-2022 17:18 - Economia
[]
Dipasquale (PD): “Grazie ad un emendamento, saranno erogate le pensioni integrative agli ex dipendenti ASI”

Grazie ad un emendamento sostenuto dal sottoscritto, dall’on.le Cafeo e dall’on.le Foti, saranno erogate le pensioni integrative ai lavoratori ex ASI.

Una questione che si è trascinata per tutte la legislatura, una evidente ingiustizia a carico di questi lavoratori, per la quale, spesso avevamo tentato di intervenire anche come partito.

Nelle more di una soluzione del caso, i lavoratori ex...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
04-08-2022 16:50 - Politica
[]

Circolo di Scicli di " Diventerà bellissima "

Scicli, 04/08/2022

Rifiuti Urbani: Marino vince col Cittadino

I rifiuti urbani sono un problema. Ma a Scicli la stiamo gestendo decentemente. Merito di Mario Marino e anche del singolo Cittadino.

La situazione rifiuti degenera sempre più: noi vediamo solo la cima della montagna, ma sotto sotto ci sarà l’indicibile. In Estate, poi, con l’aumento della raccolta, si deborda oltre i limiti e si va dritti verso il precipizio.

Pur con timore per la nostra i...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
03-08-2022 12:39 - Economia
[]
PERFORMANCE 2019, INDENNITA’ DI RISULTATO, RIPARTIZIONE

DEL FONDO 2021: LA FP CISL COMUNICA LE NOVITA’ PER IL PERSONALE DEL COMUNE DI ISPICA DOPO IL CONFRONTO CON IL SINDACO

Le Rsu della Fp-Cisl, sotto la supervisione della segreteria generale guidata da Daniele Passanisi, hanno incontrato il sindaco di Ispica, Innocenzo Leontini. Si è trattato di un confronto di notevole spessore anche alla luce delle rilevanti problematiche sollevate dal personale negli ultimi mesi. La segreteria generale era...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
02-08-2022 11:48 - Istruzione e Formazione
[]
A scuola di Ecologia fluviale

Monitoraggi e ricerche fortemente innovativi di Ecologia Fluviale svolti in collaborazione tra l’I.I.S. “G. Ferraris” di Ragusa, ed i biologi dell’RTP “Macrostigma siciliana” (Antonino Duchi e Monica Giampiccolo) nell’ambito del progetto “Implementazione dell’incubatoio per l’allevamento, la salvaguardia e la conservazione della Trota macrostigma (Salmo cettii)” promosso dal Dipartimento Pesca della Regione Sicilia, ente attuatore il Libero Consorzio Comunale di R...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
31-07-2022 18:03 - Attualità
[]

Mercoledì 3 agosto, alle ore 17.00, prenderà avvio la seconda edizione della manifestazione “Percorsi al crepuscolo” che prevede visite guidate a cura dell’Associazione delle Guide Turistiche della Provincia di Ragusa (AGT Ragusa) presso il Parco Archeologico di Cava Ispica e il Convento della Croce a Scicli.

L’iniziativa, patrocinata dal Parco Archeologico di Camarina – Cava Ispica mira a promuovere e far conoscere ai visitatori, previo un piccolo contributo, i siti archeologici e i monumenti...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
29-07-2022 18:00 - OBITUARY
[]
Si é spento il prof. Sebastiano Dibenedetto: era nato a Monterosso Almo 76 anni fa. Laureato in Lettere, il prof. Dibenedetto aveva partecipato, sin da giovane, alla vita politica della sua città e si era distinto per impegno e competenza: aveva ricoperto a Monterosso la carica di sindaco, militando nelle fila della Democrazia Cristiana. Trasferitosi a Ragusa, con l'avvento della " II Repubblica " aveva seguito le orme di Berlusconi e aveva raggiunto in " Forza Italia " posizioni di rilievo ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
29-07-2022 12:55 - Economia
[]
Non vi sarà alcun aumento della TARI per il 2022, anzi sarà operata una riduzione per le utenze domestiche del 26%, mediamente. A comunicarlo, l’assessore alle tasse e tributi, Manuela Pepi. “Grazie al decreto ministeriale n. 50/2022 del 15 luglio 2022, possiamo alleggerire i costi della TARI ai cittadini di Comiso”.

“ E’ veramente motivo di soddisfazione potere dare questa notizia alla città – commenta l’assessore Pepi – alla quale poche settimane fa, per motivi di trasparenza e correttezza ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
Utenti Online
9

Visitatore Numero
1981378

totale visite
7692924

07-08-2022 12:22 - Eventi
[]
DONNAFUGATA FILM FESTIVAL PER UNA SERA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI KAUCANA. GRANDE PARTECIPAZIONE TRA MASTERCLASS, FILM, DOCUMENTARI. SI RITORNA AL CASTELLO DI DONNAFUGATA PER LA CONCLUSIONE CON OSPITE PAOLA QUATTRINI.

Un numerosissimo pubblico ieri sera per il DonnaFugata Film Festival, eccezionalmente al parco archeologico di Kaucana, ospite del Kau Fest diretto da Maurizio Nicastro. Grande partecipazione per la masterclass con la costumista Daniela Ciancio alla presenza del direttore artistico...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
07-08-2022 12:08 - Eventi
[]
Sabato 6 agosto arriva la Promenade, una passeggiata musicale a Ragusa

Prosegue la prima edizione del Festival Internazionale della Chitarra “El Lanto de la Guitarra” di Ragusa.
Dopo le prime due serate all’interno dell’Atrio del Centro Commerciale Culturale il Festival Internazionale della Chitarra invade le strade della città di Ragusa, alla scoperta dei palazzi e dei cortili più affascinanti.

L’evento, con ingresso gratuito, partirà alle ore 18.00 dal Centro Commerciale Culturale, con il con...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
02-08-2022 12:44 - Eventi
[]
APPLAUSI E GRANDE SUCCESSO PER LA COMPAGNIA GODOT E “I GIGANTI DELLA MONTAGNA” DI PIRANDELLO, SPETTACOLO DELLA 12^ EDIZIONE DI PALCHI DIVERSI ESTATE 2022. SI TORNA IN SCENA NEL FINE SETTIMANA CON "L'AVARO".

RAGUSA – Lunghi applausi scroscianti per i fantastici attori della Compagnia teatrale G.o.D.o.T. e la loro rappresentazione de “I giganti della montagna” di Pirandello, spettacolo inserito nel cartellone di “Palchi Diversi Estate 2022”. Una intensa messinscena e una profonda interpretazion...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
02-08-2022 12:32 - Angolo dell´Arte
[]
(Sicilia – Ragusa) Pozzallo, 3 agosto – 3 settembre 2022

Frazioni di Infinito

Giuseppe Colombo, Giuseppe Costa, Giorgio Distefano, Marilina Marchica, Ettore Pinelli, Salvo Rivolo, Alessia Scarso, Federico Severino, Giuseppe Vassallo, Giovanni Viola, Vlady (Art)

a cura di Giovanni Scucces

Dal 3 agosto al 3 settembre 2022

vernissage mercoledì 3 agosto ore 19.30

SACCA gallery – Via Mazzini 56 – Pozzallo (Ragusa)

Che aspetto ha l’infinito? Difficile dirlo in maniera univoca. Tuttavia, prova a darne una ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
30-07-2022 12:52 - Angolo dell´Arte
[]
“Gli artisti incontrano la storia e la magia nel castello di Cefalà Diana”

16 agosto 2022

Inaugurazione

2ª Collettiva internazionale d’arte

Dopo cinque anni tornano al Castello di Cefalà Diana oltre 60 artisti provenienti da Malta, Ungheria, Russia, Danimarca, Germania, Bosnia Erzegovina ed Italia per la seconda collettiva internazionale d’arte denominata “Gli artisti incontrano la storia e la magia del Castello di Cefalà Diana” con la relativa inaugurazione prevista martedì 16 agosto alle ore 18...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
29-07-2022 11:22 - Eventi
[]

Le “Notti di BCsicilia”. Isola delle Femmine: visita guidata in notturna alla Casa Museo “Joe Di Maggio”

Nell’ambito della manifestazione “Le Notti di BCsicilia” si terrà lunedì 1 agosto 2022 alle ore 22,00 a Isola delle Femmine la visita guidata in notturna alla Casa Museo “Joe Di Maggio”. L’appuntamento è in Via Cutino, 14. Ingresso gratuito. L’iniziativa è organizzato dalla Sede di Isola delle Femmine di BCsicilia e dall’Associazione Isola Pittsburg Forever. E’ necessaria la prenotazione. T...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA
27-07-2022 15:59 - Rubrica DELLE COSE DI SICILIA Uomini e fatti senza tempo
[]
Sabbinìrica: una parola siciliana che ti faceva sentire odore di casa

Oggi riscopriamo un Saluto Antico...

Il Saluto Antico è "Sabbenerica a Vossia"; un saluto utilizzato sino agli anni '50-'60 dai Nostri Antenati Siciliani (Nonni, Bisnonni ecc.…). Questo Saluto si usava in tutti i momenti della giornata, specialmente la mattina o quando ci si incontrava per strada; esso esprimeva una forma di Benedizione.

A questo Saluto si rispondeva solitamente con: “Santu e Riccu !” (traduzione: “Che tu sia ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]

invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio

cookie