05 Dicembre 2020
Categorie

MODICA - INCONTRO CON BEATRICE CERRINO SULLA NUOVA ECONOMIA

Maurilio Assenza e Beatrice Cerrino

Proseguono gli incontri promossi da Fondazione Val di Noto e Istituto Galilei Campailla Un nuovo modello di Economia illustrato da Beatrice Cerrino
Economia ed ecologia, due temi indispensabili per proteggere la nostra ‘casa’, il nostro pianeta. È stata, Beatrice Cerrino della Scuola di Economia Civile a tenere il terzo incontro del corso di formazione 'Preparare un tempo nuovo' promosso dalla Fondazione di comunità Val di Noto, insieme all’Istituto di istruzione superiore “Galilei-Campailla” di Modica, per insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado e per quanti operano nei campi educativo, civico, sociale e dell’economia civile.
A introdurre l'incontro, che per via delle nuove norme per contenere il Covid-19 si è tenuto on line, è stato il vicepresidente della Fondazione di comunità 'Val di Noto', Maurilio Assenza. “Siamo partiti, nel primo incontro, dal femminile come aiuto per aderire alla vita. Poi abbiamo incontrato Rosaria Cascio, allieva di don Puglisi che, ogni giorno, risveglia nei giovani la vocazione profonda alla vita e fa di tutti gli insegnanti e i genitori educatori capaci di crescere ragazzi ‘a testa alta’. Adesso Beatrice Cerrino della Scuola di Economia Civile, che ci illustrerà un approccio basato su un’economia che non è focalizzata sugli affari, ma sulla felicità, per essere al servizio del bene della comunità”.
“L’approccio della Scuola mi ha dato una visione diversa - esordisce fin da subito Cerrino - come se si fosse aperta una visione antropologica in cui anche l’economia affonda le radici nelle relazioni, nella pubblica felicità. Oggi vogliamo concentrarci su economia ed ecologia. Tematiche importanti dopo che Papa Francesco, nel maggio scorso, ha invitato i giovani a fare un patto con lui ad Assisi per una nuova economia. Economia ed ecologia hanno la stessa radice, che ci riporta alla parola “casa”, un luogo dunque che vogliamo proteggere, preservare. Quando parliamo di ecologia ci riferiamo a qualcosa di importante e coinvolgente. Il 2015, nello specifico, è stato l’anno in cui abbiamo inteso meglio come approcciarci a questa tematica, una tappa fondamentale per un’importante presa di coscienza a livello ambientale. Ci sono almeno tre momenti fondamentali: la conferenza sul clima che ha chiesto impegni precisi ai Paesi, la pubblicazione dell’Enciclica di Papa Francesco “Laudato sì” e infine, la proposta delle Nazioni Unite dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile”.
“Tutto questo - continua – ci porta ai beni comuni, di cui si parla poco, anche nelle scuole, ma su cui dovremmo focalizzare l’attenzione. I beni comuni sono beni che hanno caratteristiche diverse rispetto a quelli privati e pubblici. I beni comuni sono non escludibili nel consumo, cioè possono essere consumati nello stesso momento da più persone; e sono rivali, cioè scarsi, perché il consumo che fa l’altro di questo bene, riduce il mio. È un’idea di economia diversa che affonda già le sue radici ai tempi di San Francesco, riconducibile al momento della sua spogliazione. Così nasce la visione di usufruire dei beni senza doverne essere proprietari. Idea ripresa anche dall’economista Luigino Bruni che ci ha dato questa suggestiva lettura: “Dobbiamo presto imparare a possedere i bene senza esserne padroni. Sarà quella di Francesco l’economia in gradi di salvare noi stessi e la terra?”.
Una domanda che porta ad altri interrogativi: “Quanto le migrazioni c’entrano con i cambiamenti climatici? – chiede la Cerrino, continuando il suo discorso – E chi rimane penalizzato dagli strumenti che si mettono in atto per provare ad arginare il cambiamento climatico? Sicuramente le persone più povere, infatti il grido del povero e il grido della terra sono la stessa cosa”.

“E poi – continua – che cambiamenti comporta il nostro modo di acquistare beni, come ad esempio il commercio online? Dobbiamo aiutare i ragazzi a comprendere che abbiamo una grossa possibilità di incidere sul pianeta con la democrazia economica, che possiamo esercitare anche andando al supermercato, in un negozio e guardando l’etichetta dei prodotti. Quando scegliamo un prodotto è un atto di democrazia. Si possono spingere gli studenti a fare ricerca, a studiare i prodotti e portarli così alla riflessione, parlando del lavoro e in alcuni casi, dello sfruttamento che c’è dietro un prodotto, un capo d’abbigliamento, un accessorio moda, così da farli diventare cittadini attivi”.
“Bisogna spiegare agli studenti, ma anche a noi stessi, il perfetto equilibrio tra ciò che acquistiamo e lo stile che vogliamo dare alla nostra vita”.


Ufficio stampa Davide Bocchier
Notizie Flash
RAGUSA - SCREENING NEI TRE DISTRETTI DI RAGUSA, MODICA E VITTORIA
RAGUSA - SCIOPERO DEI DIPENDENTI DI ENTI PUBBLICI IL 9 DICEMBRE
RAGUSA - PROROGATE AL 15 GENNAIO LE DISPOSIZIONI ANTICOVID
IBLA - PASS PROROGATI AL 31 GENNAIO 2021
ISPICA - LA MINORANZA SULLA DEMOCRAZIA PARTECIPATA
VITTORIA - IL COMUNE RISPONDE SUI PENDOLARI
RAGUSA - ACCESSO A SENOLOGIA DELL'ASP
RAGUSA - IL 9 DICEMBRE RIAPRE LA PISCINA COMUNALE
04-12-2020 18:55 - Economia
[]
l'assessore Giuseppe Alfano
Sul sito internet del Comune di Comiso è stato pubblicato l’avviso per individuare la platea dei beneficiari l'erogazione dei sostegni economici alle imprese a seguito dell'emergenza sanitaria Covid-19, in attuazione del piano di utilizzo dei fondi ex Insicem. Tali fondi sono stati ripartiti tra i comuni del Libero consorzio di Ragusa per aiutare, appunto, le categorie colpite economicamente dalle misure restrittive disposte per arginare la pandemia. Ne dà notizia, l’assessore allo Sviluppo e...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
04-12-2020 17:50 - Attualità
[]

Vittoria, 4 dicembre 2020

La vita dei disabili psichici durante la pandemia: l’esperienza delle comunità Beautiful Days e i nuovi progetti riabilitativi

La vita di una comunità alloggio per disabili psichici al tempo del Covid-19. La pandemia ha cambiato le relazioni e il modo di vivere il rapporto quotidiano con gli altri e l’ambiente.

Le difficoltà sono maggiori nelle strutture residenziali socio assistenziali e riabilitative. Nelle comunità che ospitano persone con problemi psichiatrici, i pr...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
04-12-2020 17:41 - Politica
[]
Torre di mezzo

Dalla voglia delle nuove generazioni di rendersi protagoniste del proprio futuro nasce il Movimento Santa Croce in Comune.
L'obiettivo del Movimento è agire con competenza e cognizione di causa, per migliorare il Paese in cui viviamo e impedire che l’impreparazione politico amministrativa pregiudichi, più di quanto non sia già stato fatto, il futuro di Santa Croce Camerina.
Un gruppo che ha deciso di mettere in campo le proprie competenze professionali ed accademiche per dimostrare che la cosa ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-12-2020 12:12 - Economia
[]
ass. Cassibba
Cimitero pubblico e non privato a Pedalino. Manutenzione di quello di Comiso. Migliorie nella viabilità, quali la bretella di congiungimento tra il centro urbano e la periferia. Parcheggi e sostituzione dell’asfalto ammalorato nelle vie cittadine. Efficientamento energetico, ristrutturazione e messa in sicurezza dell’asilo Mazzini. Queste ed altre opere nel piano triennale, tra cui molte già cantierabili dal 2021. “ In soli due anni e mezzo abbiamo già consegnato i lavori di molte opere pub...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-12-2020 11:36 - Economia
[]
Sandro Gambuzza, vice-presidente Confagricoltura
Sandro Gambuzza è uno dei tre nuovi vicepresidenti nazionali di Confagricoltura

Pirrè (Confagricoltura Ragusa): “Una notizia senza precedenti per il nostro territorio. Gioia sincera e felicitazioni a Sandro”

“Una notizia senza precedenti per il nostro territorio, mai nessun ibleo era arrivato così in alto nel mondo della rappresentanza delle imprese italiane. Non posso nascondere, al di là della pacatezza che mi viene imposta, oltre dalla mia indole, dal ruolo istituzionale, la gioia con cui tu...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
02-12-2020 12:09 - Attualità
[]
Santocono, Calogero e Distefano con il sindaco Schembari
I numeri reali della crisi pandemica dal punto di vista economico
soprattutto nelle città “zona rossa”, la Cna territoriale di Ragusa
a confronto con il sindaco di Comiso Maria Rita Schembari

Nei giorni scorsi la Cna comunale di Comiso ha incontrato il sindaco, Maria Rita Schembari, con l’intenzione di sottoporre all’amministrazione comunale la propria lettura della problematica economica riguardante le imprese operanti nelle cosiddette “zone rosse”. “La necessità – ha precisato Giuseppe Santoc...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
02-12-2020 11:25 - Attualità
[]
Gli alberelli in uno dei saloni
“IL BOSCO ITINERANTE” E’ IL NOME DELL’INIZIATIVA SOLIDALE
CHE ATTRAVERSERA’ TUTTA LA SICILIA NEL PERIODO NATALIZIO

Farti bella e allo stesso tempo aiutare l’ambiente. No, non è una contraddizione in termini ma il nuovo obiettivo di “Ogni promessa è…”, il format dell’iniziativa solidale di grande successo che attraversa tutta la Sicilia e che, nata come una sfida, è già riuscita, negli anni scorsi, a centrare obiettivi importanti. Nel 2019 le attenzioni sono state focalizzate su Wonderlad, la ca...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
6

Visitatore Numero
1550425

totale visite
5274958

[]
03-12-2020 11:55 - Attualità
[]
Giornata internazionale per l’abolizione della schiavitù: Proxima Ragusa racconta la drammatica storia di Olu, schiavo e prigioniero per vent’anni

E’ stata celebrata ieri dalla cooperativa Proxima Ragusa la Giornata internazionale per l’abolizione della schiavitù. Nel mondo sono più di 40 milioni le vittime di sfruttamento. “Una piaga ancora presente, purtroppo – sottolineano da Proxima – di cui non possiamo tacere. E lo facciamo rendendo noti i contorni della vicenda umana di un nostro assi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
02-12-2020 12:41 - Cultura & Arte
[]

MUSICA PER L’OSPEDALE DI VITTORIA. IL CONCERTO IN STREAMING DEGLI AGRICANTUS PERMETTERA’ DI DONARE PARTE DEL RICAVATO ALL’ASP. DOPO LO SPETTACOLO PROMOSSO DALL’ASSOCIAZIONE QUATTROETRENTATRE IN CITTA’, VIENE LANCIATO L’EVENTO ONLINE IN PROGRAMMA IL 2 DICEMBRE ALLE ORE 20.

VITTORIA (RG) – Vittoria c’è e si vuole far sentire. Zona rossa da qualche settimana per colpa di un virus che contagia il corpo, ma non lo spirito. Vittoria resiste: si aggrappa alla vita, proteggendo la sua arte. Lo fa con...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
04-11-2020 17:05 - Cultura & Arte
[]
Individuata l'ubicazione storica del cimitero ebraico a Modica.
Brillante scoperta storica-filologica di Teresa Spadaccino.
Foto di Maurizio Pulvirenti
Da sempre la conoscenza della presenza antica degli ebrei a Modica ha assillato molti storici e
studiosi di Storia patria modicana, quasi una ricerca catartica per quanto avvenne di drammatico
nella città il giorno dell'Assunzione del 1474 e cioè la ben nota strage dei giudei.
Molti studiosi hanno individuato nel quartiere Cartellone il quartiere de...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio