30 Gennaio 2023

MODICA - RESTAURATI GLI AFFRESCHI DELLA CHIESA RUPESTRE DI SAN NICOLO' INFERIORE

TORNANO A SPLENDERE GLI AFFRESCHI DELLA CHIESA RUPESTRE

DI SAN NICOLO' INFERIORE A MODICA (RG)


L'intervento di restauro, proposto dall'Associazione culturale “Centro studi sulla Contea di Modica”,

è stato realizzato grazie al contributo messo a disposizione da FAI e Intesa Sanpaolo

nell'ambito del 10° censimento “I Luoghi del Cuore” 2020


Sabato 21 Gennaio Modica (RG) – Si sono conclusi i lavori del restauro conservativo delle pitture parietali della chiesa bizantina di San Nicolò Inferiore, finanziati da FAI - Fondo per l'Ambiente Italiano ETS - in collaborazione con Intesa Sanpaolo nell'ambito del progetto “I Luoghi del Cuore”.

L'intervento di recupero degli affreschi è stato possibile grazie alle 30.226 persone che hanno scelto di votare San Nicolò Inferiore come proprio luogo del cuore in occasione del 10° censimento promosso dal FAI. Il censimento “I Luoghi del Cuore”, come spesso accade, ha visto una mobilitazione corale che ha coinvolto associazioni culturali, gruppi di volontari, istituzioni pubbliche, scuole che, con grande entusiasmo, hanno sostenuto la raccolta voti per la chiesa. Dedizione, impegno e tenacia hanno spinto, infatti, le associazioni culturali “Centro Studi sulla Contea di Modica” e “Associazione Culturale VIA” a costituire un comitato in cui sono confluite associazioni e gruppi con l'unico intento di salvare questo prezioso monumento dal degrado e di valorizzarlo per le future generazioni.

L'ottimo risultato raggiunto ha permesso alla Chiesa rupestre di San Nicolò Inferiore di posizionarsi al sesto posto nella classifica nazionale del censimento e nel 2021 l'associazione culturale “Centro Studi sulla Contea di Modica”, proprietaria del Bene, ha potuto così partecipare al Bando che il FAI lancia dopo ogni censimento per richiedere un intervento di notevole urgenza di recupero degli affreschi, date le precarie condizioni di conservazione, dovute in particolare a infiltrazioni di umidità. Il progetto, selezionato da FAI e Intesa Sanpaolo, ha ottenuto un finanziamento di 19.000 euro per la sua realizzazione.

Di origine medievale e, forse, la più antica tra le chiese cittadine, sopravvissuta a terremoti, inondazioni e ai bombardamenti del 1943, fu riscoperta casualmente nel 1987 da Duccio Belgiorno su segnalazione di alcuni ragazzi che, giocando a pallone nella piazzetta Grimaldi, avevano individuato tracce di pitture parietali all'interno di un dammuso. Nel 1993 venne acquistata grazie ad una sottoscrizione dal “Centro Studi sulla Contea di Modica” che, nel timore che il monumento appena rinvenuto andasse perduto, si è occupato, in accordo con la Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Siracusa, di riportare alla luce le varie stratigrafie che testimoniano la sua evoluzione. Il piccolo edificio, che si trovava in pessimo stato di conservazione anche a causa di usi impropri – fu utilizzato anche come magazzino -, è costituito da un ambiente di circa 45 metri quadrati e da un'abside semicircolare con affreschi medievali con al centro il Cristo Pantocratore circondato da angeli. Lungo le pareti è visibile una seduta ottenuta risparmiando la roccia calcarea in cui è scavata la chiesa. L'edificio rappresenta la traccia più evidente e conservata di architettura rupestre bizantina nell'area dei Monti Iblei ed era la chiesa parrocchiale del quartiere grecofono altomedievale della città.

Una storia straordinaria per una chiesa straordinaria che racconta, attraverso il suo palinsesto pittorico, il passaggio dal rito greco ortodosso a quello latino.

Il rigoroso lavoro di disinfezione, disinfestazione e messa in sicurezza delle pitture parietali, appena concluso, è stato curato dalla ditta Methodos, in collaborazione con Gaetana Ascenzo Restauri, ed è stato cofinanziato da Acqua Santa Maria, Edilzeta Zaccaria e dal Comune di Modica. Inoltre, nel corso dell'intervento anche i visitatori di San Nicolò sono stati spettatori d'eccezione del recupero degli affreschi in quanto si è permesso loro di assistere al “dietro le quinte” della fase di restauro.

Giuseppe Gini, Presidente regionale FAI Sicilia, desidera commentare: “Il FAI opera da più di 50 anni sul territorio per valorizzare, promuovere e tutelare, attraverso le Giornate FAI e la campagna “I Luoghi del Cuore”, il grande patrimonio culturale e paesaggistico della Sicilia e dell'Italia, contribuendo a salvare beni di incommensurabile valore come la Chiesa rupestre di San Nicolò Inferiore. Le iniziative proposte dal FAI diventano occasioni di riappropriazione dei propri tesori da parte di tutta la comunità che assume, così, il ruolo di protagonista d'eccezione di una grande azione di recupero e di salvaguardia dei propri beni monumentali e paesaggistici e della propria identità culturale. Nel 2020 il censimento promosso da FAI e Intesa Sanpaolo ha innescato a Modica un meccanismo di interazione tra associazioni culturali e istituzioni permettendo il conseguimento di un risultato straordinario per la città e per la Sicilia”.

“San Nicolo Inferiore merita di essere un luogo del cuore” – sottolinea la Capo Delegazione FAI di Ragusa Avv. Gisella Scollo – “per ciò che rappresenta per Modica e per tutta la Sicilia: una preziosa testimonianza della storia religiosa dell'isola e un unicum nel panorama della Sicilia medievale. È un luogo della memoria, è il passato che dialoga con il nostro presente. Il FAI insieme a Intesa Sanpaolo ha permesso alla chiesetta di non restare un semplice appannaggio di quel passato e le ha restituito una rinnovata bellezza”.

Alla consegna dei lavori di restauro degli affreschi partecipano il Commissario straordinario del Comune di Modica Dott.ssa Domenica Ficano, il Deputato regionale nonché Sindaco uscente Ignazio Abbate, il Soprintendente ai BB.CC.AA. Antonino De Marco e il responsabile ai lavori Carlo Giunta.

La conferenza vede anche la partecipazione straordinaria del Prof. Giovanni Di Stefano, docente universitario di Roma Tor Vergata e della Calabria e del Prof. Vittorio Rizzone, Abate del Monastero di San Martino delle scale, studiosi, assieme alla compianta Dott.ssa Annamaria Sammito, del monumento rupestre.

A seguire, dopo la conferenza stampa, gli studenti dell'Istituto D'Istruzione Superiore Archimede di Modica accompagneranno i visitatori alla scoperta del sito, illustrando l'incredibile storia di San Nicolò Inferiore e dei suoi affreschi, e verrà lanciata ufficialmente una petizione per l'intitolazione della piazzetta Grimaldi, antistante San Nicolò Inferiore, alla archeologa Annamaria Sammito, scomparsa prematuramente lo scorso anno. Nel pomeriggio del 21 gennaio avrà luogo una passeggiata animata per bambini, a cura dell'Associazione Culturale VIA, per celebrare il decennale dalla pubblicazione della guida “Un giorno a Modica” della illustratrice Rosa Cerruto e raccontare così ai più piccoli la storia della città e di San Nicolò Inferiore.




Notizie Flash
RAGUSA - SINISTRA ITALIANA ADERISCE AD UNA AGGREGAZIONE CIVICO-PROGRESSISTA
SANTA CROCE CAMERINA - I CONSIGLIERI DI " CAMBIA VERSO " E I SERVIZI AMBIENTALI
RAGUSA - " NEI PANNI DI CAINO...": PROGETTODELLA POLIZIA DI STATO PER LE SCUOLE.
RAGUSA - ANCORA UNA SCONFITTA PER IL FUTSAL
RAGUSA - RIMODULATI HUB E PUNTI VACCINALI ANTI-COVID
SANTA CROCE CAMERINA - IL SINDACO E LA MANCATA RACCOLTA DELL'UMIDO IERI
RAGUSA - L’ASD RAGUSA CALCIO 1949 ESONERA IL TECNICO FILIPPO RACITI
RAGUSA - RIMBORSI LIBRI a.s. 20121 /2022
ISPICA - LA VIRTUS ISPICA RESISTE PER UN’ORA AL SIRACUSA, POI CEDE.
30-01-2023 16:29 - Cultura & Arte
[]
Acate, 30 gennaio 2023

Un cenacolo culturale e una biblioteca: nasce ad Acate la “Fondazione Maria Giovanna Baglieri”.

Una dirigente scolastica in pensione ha donato 4000 libri ad una fondazione che porta il suo nome. La Biblioteca Mnemosine (nome tratto dalla mitologia greca) promuoverà la cultura e l’amore per la lettura.
Un cenacolo culturale nel cuore della cittadina. Ad Acate, una biblioteca privata, oggi ricca di più di 4000 volumi, diventa un presidio culturale a disposizione dei giovani ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
28-01-2023 15:43 - Politica
[]
SI È CONCLUSO CON SUCCESSO IL CONVEGNO DEL PARTITO SOCIALISTA ITALIANO “ESSERE SOCIALISTI OGGI…”

Ieri 27 gennaio 2023, in una sala gremita di amici, simpatizzanti e compagni, si è svolto il predetto convegno del Partito Socialista Italiano, introdotto dal Segretario Provinciale Carmelo Diquattro. Di seguito, sono intervenuti il Segretario cittadino di Ragusa, Salvatore Battaglia, ed il Vice Presidente servizi culturali della città di Ragusa, Pippo Di Noto. Terminati gli interventi prefissati, ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
27-01-2023 16:53 - Istruzione e Formazione
[]
In occasione della "Giornata della Memoria 2023, l’Istituto Verga di Comiso prosegue il proprio impegno, nel pieno esercizio di una cittadinanza attiva, consapevole e democratica, affinché la "memoria storica" possa diventare un patrimonio trasmissibile di generazione in generazione.
Oggi, tutti gli alunni hanno assistito alla proiezione del Film Il viaggio di Fanny (Le Voyage de Fanny) è un film franco-belga del 2016 diretto da Lola Doillon. Il film è basato sul libro autobiografico Le journa...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-01-2023 17:56 - Economia
[]
Siglata al Libero Consorzio Comunale di Ragusa una convenzione per la gestione dei rifiuti a base di gesso.

Il documento è stato firmato dal Commissario straordinario Salvatore Piazza e dal sindaco di Ragusa Peppe Cassì, rappresentante di uno dei due Comuni che hanno deciso di aderire all’iniziativa. La convenzione verrà firmata in un secondo momento anche dal sindaco di Comiso, Maria Rita Schembari.

“Un altro traguardo che ci siamo intestati, con i sindaci Cassì e Schembari, per tutelare il ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-01-2023 16:03 - Attualità
[]
Ragusa, 25/01/2023

Cinque nuove assunzioni di soggetti svantaggiati per la Cooperativa sociale "Volta Pagina"

Un sogno che diventa realtà. Stamane, presso il Foro Boario di Ragusa, cinque persone in cura presso i Dipartimenti di Salute Mentale di Ragusa, Vittoria e Modica hanno firmato un contratto di lavoro con la Cooperativa sociale "Volta Pagina" di Vittoria nell’ambito del progetto imprenditoriale “Tuttiafare”. Un momento importante per la comunità, che i dirigenti della cooperativa hanno ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-01-2023 12:40 - Politica
[]
NASCE A RAGUSA LA SEZIONE DI +EUROPA, SCHEMBRI E ANDRONE RISPETTIVAMENTE COORDINATORE E SEGRETARIO. ADERISCE ANCHE L’EX VICESINDACO MASSIMO IANNUCCI

Nasce la sezione di +Europa a Ragusa, una novità per il capoluogo ibleo, dove la forza progressista sbarca con i migliori intenti e obiettivi; la sezione, forte di parecchie decine di tesserati solo in questo ultimo periodo, ed in continua crescita, risulta ad oggi un circolo numeroso rispetto alle media regionale e punta a essere il riferimento d...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-01-2023 12:26 - Politica
[]
Discarica abusiva di c.da Petraro. Frasca e ‘Insieme per Santa Croce' contro Cassì: “E' inadempiente e sottovaluta il rischio ambientale”

“Il sindaco Cassì? Un politico di professione. Mente sapendo di mentire”. Lo scrivono in una nota i consiglieri comunali di ‘Insieme per Santa Croce' e il segretario cittadino di Alleanza Popolare, Filippo Frasca, in riferimento alle risposte fornite dal sindaco di Ragusa sulla discarica abusiva di contrada Petraro, al confine col territorio di Santa Croce C...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-01-2023 17:34 - Istruzione e Formazione
[]
ANCORA UN'ECCELLENZA COMISANA PREMIATA : STEFANIA OCCHIPINTI LA NEO INGEGNERE LAUREATASI A CATANIA

“Premio America Giovani “Riconoscimento per i neolaureati di eccellenza delle università italiane”

“Fra i mille studenti eccellenti ai quali è andato il riconoscimento e che sono stati ricevuti alla Camera dei Deputati la neo ingegnere comisana Stefania Occhipinti – dichiara Maria Rita Schembari, sindaco di Comiso-. È un altro motivo d'orgoglio per me, fare un encomio pubblico ad un'altra giovane ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-01-2023 18:47 - Attualità
[]
UN’ALTRA COMISANA AL FESTIVAL DI SANREMO 2023: SI TRATTA DI FLAVIA NIGITA.

“ La nostra Flavia Nigita – commenta l’assessore Manuela Pepi – è la seconda giovane comisana che, con altre 5 ragazze Siciliane, sarà presente al Festival di Sanremo. Flavia Nigita, 31 anni, studia presso ADIABASI , scuola nazionale di massaggio, e sta seguendo il percorso formativo come operatore olistico. Sarà a Sanremo dal 6 all’8 di febbraio, nel primo gruppo, assieme ad altri 20 massaggiatori. E’ un orgoglio saper...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
29-01-2023 18:37 - Cultura & Arte
[]
La Chiesa della Madonna di Loreto (dello Reto), un “fantasma” nel territorio modicano, già extra-moenia. Ovvero come la perduta memoria cittadina possa creare “mostri” storici e socio-culturali. Da qualche giorno si è aperta “la caccia” alle origini e allo stato attuale della Chiesa di Nostra Signora di Loreto, da sempre indicata orbitante nell'area di quello che comunemente è detto il quartiere “do ritu”, che toponomasticamente potrebbe aver preso proprio origine dall'insediamento del rito m...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
29-01-2023 19:09 - Attualità
[]
L'importanza di aver accanto chi hai amato sino all'ultimo rantolo…

Premetto che è sempre difficilissimo parlare del dolore, ma ho deciso di farlo per affrontare una problematica comune su cui tutti dovremmo batterci.

Poco fa ho appena letto il post della cara Alessandra Di Stefano, ove con immenso dolore condivide con tutti lo strazio per la dipartita del suo caro papà.

Leggere che è stata accanto al suo papà tramite videochiamata e non è potuta stargli accanto sino all'ultimo respiro è una c...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
27-01-2023 17:29 - Cultura & Arte
[]
DOMANI ALLA CASA DI SPIRITUALITÀ DEI PADRI GESUITI DI RAGUSA LA PRESENTAZIONE DEI LIBRI “LA BUSSOLA DI ABRAMO” E “ABRAMO NELLA TEMPESTA” DEL GESUITA GIANFRANCO MATARAZZO.

RAGUSA – Libri per meditare i testi “La Bussola di Abramo” e “Abramo nella tempesta” (San Paolo Edizioni), scritti dal gesuita Gianfranco Matarazzo, verranno presentati questo sabato 28 gennaio alle ore 18.00 nella Casa di Spiritualità dei Padri Gesuiti di Ragusa (via del Sacro Cuore, 46). L'autore, con i suoi lavori, intende...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
27-01-2023 16:35 - Attualità
[]
NESSUNO IN OCCIDENTE VUOLE LA PACE IN UCRAINA

Nell’Est d’Europa ormai è quasi un anno di guerra, migliaia di ucraini costretti a lasciare le proprie case, molti ad emigrare in altri Paesi, le infrastrutture di Kiev distrutte o rese inservibili. Il freddo, il gelo attanagliano con durezza: donne, bambini, anziani e i soldati al fronte, insomma una situazione drammatica di cui non si vede l’uscita.

Penso che, in altri tempi, capi di governo responsabili, ucraini o di altri Stati, avrebbero fatt...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
17-01-2023 12:24 - Angolo dell´Arte
[]
MILANO 24 maggio: Un ricordo dello scultore Biagio Frisa.

Erano gli anni '56, '57, '58: frequentavo assiduamente a Comido (RG) la bottega dello scultore Biagio Frisa, che aveva trasformato in una bottega di ceramica non sapevo cosa, nonostante questo rimanevo catturato dai colori e dalle forme che avevo notato in una mostra al circolo " Amici dell'Arte" , dove mio padre era custode.

Frisa era un abilissimo scultore, ma soprattutto un imprenditore eccellente. Lo dico adesso con cognizione di cau...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
17-01-2023 12:15 - Eventi
[]
DOMENICA 29 GENNAIO 2023 ALLE ORE 18:30
Pagina Bianca: Giò Galante in Concerto
Kome - Stanze di vita quotidiana

Giò Galante, cantautore. Porta in giro la propria musica dal 1990. Solitamente si accompagna a musicisti di estrazione jazz. Questa sera si accompagna a Gianni Amore alla fisarmonica e Alessandro Longo al violoncello, musicisti dalla sapiente tecnica e spiccata sensibilità musicale, preziosi amici al di là del palcoscenico.
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
12-01-2023 15:02 - Angolo dell´Arte
[]

Continua senza sosta l’ascesa dei Blinding Sunrise. Nonostante il nome possa risultare sconosciuto a molti, questa band iblea (composta da cinque vittoriesi e un ragusano) sta continuando a riscuotere successi internazionali ed è famosissima in tutto il mondo. La band è composta da Mattia Giuffrida e Francesca Ereddia alle voci, Matteo Lorefice e Luca Pace alle chitarre, Onofrio Butera al basso e Valerio Macca alla batteria.

Di qualche giorno fa l’ultimo riconoscimento alla loro bravura: part...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA
Utenti Online
5

Visitatore Numero
2151721

totale visite
8299392


invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è "Piparo Girolamo", il sito web ecodegliblei.it è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor Piparo Girolamo. Recapiti e dati legali:

Via Generale Cascino, 50 - 97013 Comiso (RG)

Cod. Fiscale: PPRGLM48L19C927D

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a girolamopiparo@gmail.com oppure indirizzare una comunicazione scritta all'indirizzo della sede legale sopra citata.
Informativa privacy aggiornata il 11/01/2023 00:00
torna indietro leggi Privacy Policy
 obbligatorio

cookie