COMISO - ALLARGATO IL DIRETTIVO DEL LABORATORIO POLITICO " BERLINGUER "

27-05-2015 16:42 -

Venerdì 22 Maggio ha avuto luogo il Consiglio Direttivo del Laboratorio Politico Berlinguer Comiso. L´Associazione si avvia verso un nuovo assetto, presentato in dettaglio il programma del Presidente e le nuove nomine all´interno del Direttivo.
Grandi novità per il Laboratorio - ha spiegato - il Presidente Silvia Cassibba, che ha illustrato le prime linee di attuazione del programma, condiviso ed approvato all´unanimità dall´organismo.
La missione dell´Associazione è quella di rappresentare, difendere e promuovere le esigenze di tutti. Il Laboratorio diviene così uno strumento proattivo che raccoglie le proposte, i progetti e le idee con la capacità di interpretare e rendere sinergiche sia la partecipazione decisionale che la democrazia.
Il percorso innovativo intrapreso è quello di costruire un modello associativo fortemente inclusivo per essere la casa di tutti.
Il principale punto su cui si articola il programma è la divisione dell´attività associativa in sei settori: istruzione e cultura-ambiente- sociale- sviluppo e turismo-agricoltura- artigianato ed edilizia. I comparti così costituiti avranno un referente, che coadiuvato da un gruppo di lavoro, darà vita ad assemblee di settore, che individueranno in piena autonomia obiettivi e progetti utili al singolo comparto.
"Lavoreremo insieme, ci muoveremo compatti- ha sottolineato - il vicepresidente Prof. Angelo Iemulo, a partire dalla difesa della dignità di ogni singolo individuo, consapevoli che l´impegno è serio perché questa realtà diventi sempre più efficace, efficiente e forte".
A completamento dei lavori è stato approvato l´ingresso nel Consiglio Direttivo del Laboratorio Politico Berlinguer Comiso dei nuovi soci: Mariela Bellassai, Vincenzo Garofalo, Lucia Giannone, Nino La Rocca, Alessandro Paraninfo, Nunzio Ravalli, Salvatore Spataro.
Il Direttivo LPB