RAGUSA- 57 BINOMI IN GARA NEGLI IMPIANTI DELLA SOCIETA´ IPPICA RAGUSANA

11-02-2015 09:39 -

















Terza edizione del Campionato Provinciale di salto ostacoli

Domenica 8 febbraio, sulla sabbia dei due campi coperti della Società Ippica Ragusana a.s.d. presso il maneggio comunale di Ragusa, si è tenuta la prima tappa del Campionato Provinciale 2015 di salto ostacoli "Città di Ragusa".

Questo Campionato, giunto alla sua terza edizione, è iniziato bene con una numerosa partecipazione dei principali circoli della provincia di Ragusa: il Centro Ippico "La Contea" di Modica, il Circolo Ippico "Il Tempio" di Ispica, la Società Ippica Ragusana e il Circolo Ippico "La Quercia" di Pedalino.




Ha aperto la manifestazione la categoria L30 di precisione a cui hanno partecipato i seguenti allievi: Salvatore Cirmi e Matteo Buonvicino del Circolo ippico La Quercia ; Andrea Galfo e Victoria Mirabelli del Circolo ippico La Contea; Lorenzo Battaglia, Rebecca Cassarino, Ausilia Gurrieri, Stefania Spatola, Mattia Battaglia, Lorenza Modica, Cristiana Mezzasalma e Benedetta Paolino della S.I.R.




Nella L60 di precisione percorso netto per Alessia Mastrosimone (SIR) e Marco Farruggio (SIR). Per i pony: Graziano Cerruto (C.I. LA CONTEA), Giulia Brafa (SIR), Vittoria Asta (C.I. LA CONTEA), Christian Giallongo (C.I. LA CONTEA), Giuseppe Girlando (C.I. LA CONTEA), Gaetano Migliore (C.I. LA CONTEA), Miriam Agosta (C.I. LA CONTEA), Maria Chiara Bongiovanni (C.I. LA CONTEA).

Passando alla categoria B80 di precisione dei 13 binomi partecipanti ben 8 hanno concluso il percorso con zero penalità e quindi tutti al primo posto ex aequo: Marco Farruggio (SIR), Christian Caschetto (C.I. LA CONTEA), Antonella Di Rosa (C.I. IL TEMPIO), Bruno Lorefice (C.I. IL TEMPIO), Nicoletta Buscema (C.I. LA CONTEA), Riccardo Nigito (C.I. LA CONTEA), Andrea Rotondo (C.I. IL TEMPIO) ed Egle Solarino (C.I. LA CONTEA). Gli altri binomi erano: Daniele Pace (C.I. LA CONTEA), Ilaria Carnemolla (C.I. LA CONTEA), Jacopo Ruta (C.I. LA CONTEA), Gianluca Galvagno (SIR).




Nella categoria B100 a tempo ai primi tre posti si sono classificati tre binomi della Società Ippica Ragusana ed esattamente: Luigi Campo primo, al secondo posto Alessia Diquattro ed al terzo posto Mariasofia Iachelli. Poi sempre con un percorso netto Federica Buscema (IL TEMPIO) ed Ivan Carnemolla (LA QUERCIA). Hanno partecipato anche Davide Ciccazzo (IL TEMPIO), Giorgia Fichera(SIR), Andreina Drago (LA CONTEA) e Orazio Gurrieri (LA CONTEA).




Per la categoria C115 a tempo 2 i percorsi netti: al primo posto Luigi Campo(SIR), al secondo Giuseppe Rotondo (IL TEMPIO), e al terzo posto Alessia Diquattro. Gli altri binomi partecipanti sono stati: Eugenio Sammito (LA CONTEA), Luisa Malfitano (SIR), Sharon Figura (IL TEMPIO), Rodolfo Bruno (SIR), Giorgia Fichera (SIR).




La categoria più alta della giornata, la C125 a tempo ha registrato con zero penalità ed il tempo migliore al primo posto l'amazzone della SIR Federica Fichera; secondo posto per Giuseppe Rotondo (IL TEMPIO); al terzo posto si è classificato Eugenio Sammito (LA CONTEA). Ha partecipato anche Rodolfo Bruno (SIR).




A seguire è stata effettuata la gimkana che consiste in un percorso con una serie di barriere a terra. Scambiandosi i cavalli ed i pony della SIR hanno gareggiato, in ordine alfabetico: Anna Firrincieli, Arianna Gurrieri, Ludovica Mastrosimone, Stella Occhipinti, Teodoro Pappalardo, Lavinia Perotti, Benedetta Paolino e Lorenzo Schininà. Le piccole amazzoni ed i piccoli cavalieri si sono comportati tutti da veri campioni del futuro.




I tre centri ippici organizzatori hanno dato appuntamento alle prossime tappe del Campionato Provinciale che si svolgeranno il 15 marzo presso il Centro Ippico "La Contea" di Modica e il 19 aprile negli impianti del Circolo Ippico "Il Tempio" di Ispica.







Il Presidente della Società Ippica Ragusana Dott. Nuccio Malfitano e gli istruttori Mario Scribano, Marialuisa Antoci e Rodolfo Bruno hanno espresso grande soddisfazione per la perfetta riuscita della manifestazione.







Rossana Cascione
Nelle foto un momento della premiazione e Maria Sofia Iachelli