RAGUSA - SPORTELLO DI MEDIAZIONE FAMILIARE PER FAMIGLIE IN DIFFICOLTA´

16-06-2015 12:02 -


SPORTELLO DI MEDIAZIONE FAMILIARE INTERGENERAZIONALE PER FAMIGLIE IN DIFFICOLTA´ ECONOMICA

In pubblicazione l´avviso pubblico - Istanze entro le ore 12 del 30 giugno prossimo


Con determina dirigenziale n. 130 del Settore VIII, adottata il 12 giugno scorso, è stato approvato il progetto esecutivo, relativo al secondo anno di attività, denominato "Sportello di mediazione familiare intergenerazionale per famiglie in difficoltà".
Con lo stesso provvedimento è stato altresì approvato lo schema dell´avviso pubblico che è stato redatto al fine di procedere all´acquisizione delle istanze dei cittadini interessati che dovranno presentarle entro le ore 12 del 30 giugno prossimo.
"Lo Sportello di mediazione familiare intergenerazionale per famiglie in difficoltà economica - spiega l´Assessore ai servizi sociali Salvatore Martorana - ha la finalità di tutelare i legami familiari aiutando la famiglia a trovare nuovi e condivisi equilibri ridefinendo ruoli, competenze ed attività di ciascun componente in presenza dell´evento critico rappresentato dal disagio economico, attraverso la redazione/sottoscrizione di un patto organizzativo da parte dei componenti adulti del nucleo familiare. All´interno di tale patto e per tutta la durata dello stesso, i redattori/sottoscrittori potranno individuare mirati interventi di "rinforzo", consistenti in supporto/sostegno economico finalizzato quali, pagamento utenze, del canone di locazione, visite e consulenze mediche, acquisto di farmaci, buoni spesa, vestiario ed altre tipologie di interventi economici per un importo massimo complessivo di € 300,00 nell´arco di sei mesi, eventualmente rinnovabile per altri sei mesi".
Destinatari del servizio sono i nuclei familiari in difficoltà economica che abbiano la residenza nel comune di Ragusa da almeno due anni e con certificazione Isee del nucleo familiare relativa all´anno 2014 del richiedente inferiore o uguale al minimo vitale.
Maggiori e più dettagliate informazione possono essere assunte dal sito internet del Comune in cui è pubblicato il predetto avviso pubblico.

Ragusa 16/06/2015


Il Capo Ufficio Stampa
dott. Giuseppe Blundo