COMISO - IL 30 AGOSTO CONCERTO DEL QUARTETTO D'ARCHI " SANTA CECILIA " E DEL DUO ALESSI IN VIA NICOLA CABIBBO.

16-08-2019 17:52 -



"NOTE di BAROCCO"
Concerto di Musica classica
Vivaldi e Boccherini
Eseguito dal Quartetto d'Archi S.Cecilia e dal duo di chitarre
Nello e Simone Alessi

La locandina e tratta da un dipinto dell'Artista Comisano "Emanuele Pace"
Il dipinto realizzato qualche anno fà, evidenzia il sito dove il 30 agosto alle 21,00
sarà realizzato il Concerto.

Perchè la scelta di questi scorci di Comiso? La IPPOS ha un progetto principe, far conoscere tutti
i posti poco conosciuti di Comiso tramite l'Arte dei Comisani e di tutti gli Artisti che amano la loro identità.
Qualsiasi sito di Comiso e adatto a realizzare Arte, scriveva "Bufalino"! "Comiso città Teatro"

Il 600, secolo del Barocco, è un secolo di grandi cambiamenti e trasformazioni politiche, economiche e culturali.
Il termine Barocco fu usato per la prima volta in senso dispreggiativo. Nel 600 si fece da parte la cultura umanistica-rinascimentale e si fece strada un senso di smarrimento e di incertezza nelle cose umane ed entrano in crisi i valori classici di equilibrio e armonia.
L'uomo comincia così ad aver paura della mote e si sente una nullità, diventa consapevole delle sue fragilità. L'intellettuale barocco continua a trovare impiego nelle corti, ma il suo ruolo diventa sempre più quello di intellettuale che avendo competenze specifiche ne fa mostra per godere il successo. L'unico strumento per riconoscere l'identità d'intellettuale sono le accademie.
Il Barocco è principalmente novità, cambiamento, ed irregolarità, dal punto di vista sociale, politico ed economico.