MARINA DI RAGUSA - PRENDE FUOCO UN APPARTAMENTO: SALVATI DALLA POLIZIA GLI OCCUPANTI, TRA CUI UNA BAMBINA DI 2 ANNI.

22-08-2015 09:26 -

Poteva avere conseguenze terribili l´incendio che si è verificato la scorsa mattina a Marina di Ragusa all´interno di una abitazione in cui erano presenti diverse persone tra cui una bambina di due anni. Grazie al tempestivo intervento sul posto dei poliziotti della squadra volante di Ragusa e dei condomini intervenuti, il tutto si è concluso senza conseguenze per la piccola e i suoi genitori.
Transitando nei pressi del villaggio dei gesuiti a Marina di Ragusa gli agenti in servizio di Volante hanno notato una colonna di fumo fuoriuscire da un appartamento all´interno di un complesso residenziale.
Immediatamente sul posto i poliziotti si sono resi conto che non c´era tempo da perdere in quanto il fumo nero, denso e soffocante stava interessando l´intera abitazione. All´interno infatti erano presenti i rispettivi proprietari, con i genitori anziani ed una bambina di poco più di due anni.
Pertanto, dopo aver fatto evacuare i residenti del complesso residenziale interessato, gli agenti si introducevano all´interno dell´abitazione, invasa di fumo, riuscendo a soccorrere tutti gli occupanti che si mettevano in salvo. Decisivo anche l´intervento degli altri condomini che si adoperavano immediatamente per estinguere l´incendio.
A prendere fuoco una lavatrice in funzione, da cui, a causa di un improvviso corto circuito, si sprigionavano le fiamme e una densa coltre di fumo nero che rapidamente aveva invaso l´abitazione. Subito dopo gli agenti provvedevano al distacco dell´impianto elettrico al fine di impedire ulteriori conseguenze.
I vigili del fuoco accorsi sul posto provvedevano poi a mettere in sicurezza i locali verificando l´assenza di ulteriori pericoli.
Decisiva è stata la prontezza d´intervento degli uomini in divisa e la solidarietà dimostrata nell´occasione dagli altri condomini grazie alla quale si riusciva a gestire una situazione complessa che poteva evolvere in tragedia.
Illesi gli occupanti e la piccola di due anni.

Ragusa, 22 agosto 2015
IL DIRIGENTE
Commissario Capo della Polizia di Stato
Dott. Filiberto Fracchiolla