VICENDA NICOLE. GIBIINO (FI) QUERELA VANITYFAIR.IT, CHIESTI DANNI PER 1 MLN/EURO DA DARE IN BENEFICENZA. "NON CONOSCO MAMMA DELLA BAMBINA E CLINICA GIBIINO SRL NON E´ MIA"

19-02-2015 09:23 -


"Ho presentato querela alla Procura della Repubblica di Milano contro la rivista VanityFair.it, che il giorno 13 febbraio ha pubblicato una notizia del tutto priva di fondamento, lesiva della mia persona, della mia dignità, nella quale si affermava che la piccola ´Nicole è nata nella clinica di Vincenzo Gibiino, coordinatore regionale di Forza Italia e amico, conoscente di mamma Tania´. Una totale falsità, non essendo affatto proprietario, o socio, della Casa di Cura Gibiino Srl di Catania e, pur nel massimo rispetto della gravità dell´immane tragedia, non essendo e non essendo mai stato amico e/o conoscente della madre di Nicole, della quale la stampa segnala il nome, ovvero la signora Tania Laura Egitto. Si tratta di circostanze particolarmente gravi, che mi coinvolgono sul piano personale in una vicenda delicatissima, e non meno sul piano pubblico, in quanto richiamano il mio ruolo politico di coordinatore regionale di Forza Italia. Devolverò in beneficenza la somma di un milione di euro richiesta per danni", lo dichiara il senatore Vincenzo Gibiino, membro del Comitato di Presidenza di Forza Italia e coordinatore azzurro in Sicilia.