RAGUSA - IL 2 FEBBRAIO LA " CAVALLERIA RUSTICANA " AL TEATRO TENDA CON IL MAESTRO UMBERTO TERRANOVA.

15-01-2020 15:39 -




I COLORI E LA PASSIONE DI SICILIA CON LA CAVALLERIA RUSTICANA CHE SARA’ PROPOSTA DAL MAESTRO UMBERTO TERRANOVA DOMENICA 2 FEBBRAIO CON “RAGUSA ALL’OPERA”





Torna il tempo del belcanto, torna il tempo della lirica. E’ già stato predisposto l’allestimento scenico della Cavalleria Rusticana che, terzo e ultimo appuntamento della rassegna Ragusa all’Opera, si terrà domenica 2 febbraio alle 18,30 al teatro Tenda di contrada Tabuna, ovviamente nella città iblea. Le musiche di Pietro Mascagni che fanno riferimento a un lavoro divenuto immortale e che riesce a fare risaltare nella maniera migliore le suggestioni e l’identità di una Sicilia che non c’è più saranno eseguite dall’Euro Sinphony Orchestra diretta dal maestro Umberto Terranova. Questi i personaggi e gli interpreti della Cavalleria Rusticana. Il ruolo di Santuzza a Maria Grazia Tringale, quello di Turiddu ad Antonio Interisano. Poi ci sarà compare Alfio interpretato da Alberto Munafò Siragusa e mamma Lucia a cui invece darà voce Antonella Arena. Quindi, Lola interpretata da Susanna La Fiura. Tra i protagonisti dell’allestimento il Coro Lirico Europeo con la maestra del coro Graziana Terranova. Le scene e i costumi sono di Giovanni Di Natale mentre la regia è affidata a Rosa Terranova. Per informazioni: 333.7295517 oppure 338.5861577. Prevendita posti su pianta: Arte sonora, corso Vittorio Veneto 508, a Ragusa; Las Tour, via Ospedale 18, Scicli. Il biglietto del primo settore: 28 euro; quello del secondo settore: 20 euro. “Abbiamo promosso un evento finora unico nel suo genere in città – sottolinea il maestro Terranova – che speriamo possa attirare appassionati anche da fuori Ragusa. Abbiamo elementi orchestrali e cantanti di prim’ordine che stanno lavorando senza un attimo di sosta per garantire uno spettacolo all’altezza della situazione. Ci stiamo muovendo con la consapevolezza di volere regalare agli appassionati alcune tra le pagine più belle e coinvolgenti della nostra musica, pagine che, tra l’altro, per noi siciliani hanno un sapore particolare. Vi invito a essere partecipi di questa rappresentazione che si annuncia davvero straordinaria”.



Ragusa all’Opera

Maestro Umberto Terranova

15 gennaio 2020