RAGUSA - “DA GIOVEDI’ A GIOVEDI’ " DI ALDO DE BENEDETTI IL 2 E IL 9 FEBBRAIO CON IL PICCOLO TEATRO POPOLARE.

27-01-2020 15:53 -

IL PICCOLO TEATRO POPOLARE DI RAGUSA DI NUOVO PROTAGONISTA
CON “DA GIOVEDI’ A GIOVEDI’”, LA COMMEDIA IN DUE ATTI
FIRMATA DA ALDO DE BENEDETTI CHE SARA’ PORTATA IN SCENA DOMENICA 2 E DOMENICA 9 FEBBRAIO AL LEADER DI VIA FIERAMOSCA

C’è la moglie, Adriana, interpretata da Loredana Gurrieri. Il marito, Paolo, a cui invece dà tono e sostanza Gianni Ancione. E, ancora, la suocera Letizia animata, per così dire, da Luisa Corallo. E poi gli altri personaggi: la cameriera Adele, vale a dire Federica Bisceglia, l’investigatore Trombi, cioè Pippo Dipasquale, e il segugio Tito, ossia Armando Cappuzzello. Sono i personaggi e gli interpreti della commedia brillante in due tempi di Aldo De Benedetti dal titolo “Da giovedì a giovedì” che ritorna a deliziare il pubblico ragusano in maniera effervescente, dedicandosi all’amore sognato, con la rappresentazione che sarà portata in scena dal Piccolo Teatro Popolare di Ragusa domenica 2 e domenica 9 febbraio, in entrambi i casi alle 18,30, al Leader di via Ettore Fieramosca 163. Questo speciale lavoro, con la regia di Antonino Marù, ha già riscosso, lo scorso anno, lusinghieri consensi da parte del pubblico. E per questo motivo la compagnia iblea intende riproporlo nel corso di due date che si annunciano già parecchio speciali. Il fonico Salvatore Massari, il direttore di scena Saro Dimartino, lo scenografo Giorgio Battaglia, la costumista Giovanna Raniolo e il trucco Equipe artistic studio sono gli altri componenti di un gruppo che ha come solo obiettivo di fare trascorrere dei momenti divertenti e spensierati al pubblico, fornendo qualche piccolo spunto di riflessione. Tutti gli appassionati sono invitati a farsi avanti per assistere a questa gustosissima rappresentazione. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il 338.6906693 oppure lo 0932-624141. Posto unico: 7 euro. La durata dello spettacolo è di un’ora e 40 minuti.

Ufficio stampa Giorgio Liuzzo