RAGUSA - TURBA E FA RIFLETTERE “ZIQ È SULLA SPIAGGIA” CON LA COMPAGNIA GODOT

28-01-2020 11:22 -

IL CUORE SI APRE ALLA SPERANZA DI UN MONDO MIGLIORE. CON “ZIQ È SULLA SPIAGGIA” LA COMPAGNIA GODOT COMMUOVE E FA RIFLETTERE SUL MURO DI INDIFFERENZA DA CUI DESTARE LE COSCIENZE UMANE. UN SUCCESSO LA MESSA IN SCENA LO SCORSO FINE SETTIMANA AL TEATRO IDEAL DI RAGUSA.



RAGUSA – È il sogno di un’umanità migliore quello che ogni volta si ripete, lasciando in bocca il dolce gusto della speranza. Ancora un successo per Ziq è sulla spiaggia che la Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa ha riproposto al Teatro Ideal all’interno della stagione Palchi DiVersi 2019-2020 e che già lo scorso anno aveva conquistato il pubblico ragusano. Lo ha fatto anche nel fine settimana appena concluso, riuscendo a ricreare quella speciale bolla magica di emozioni che il testo di Lina Maria Ugolini sa costruire. Protagonista della scena il sempre più bravo Giuseppe Arezzi nel ruolo di Aziq che è anche Ziq che è la coscienza di ognuno di noi. Un ambulante che vende ombrelli su una spiaggia assolata e che per sopravvivere alla feroce indifferenza che lo circonda s’inventa un amico immaginario con cui chiacchierare. Ne esce fuori un dialogo intenso, vero, che altro non è che un dialogo tra le coscienze umane che non possono restare silenti di fronte al dramma vissuto da migliaia di disperati.

Una tragedia vestita di fiaba in cui la spiaggia diventa simbolo universale di salvezza, come cita l’autrice Lina Maria Ugolini, e in cui le parole di Aziq schiudono il confine tra il vero e il possibile. Sullo sfondo il suo passato, una vita felice e di pace vissuta in Siria, guidato dal padre, l’inventore, figura che resterà sempre centrale per lui. Poi la guerra e la necessità di scappare alla ricerca di un futuro che è intanto sopravvivenza e poi, in teoria, sogno di libertà. Una libertà che per ognuno acquista una connotazione diversa che oggi tuttavia si scontra con l’indifferenza altrui.

Sulla scena l’interpretazione di Giuseppe Arezzi, insieme a Vittorio Bonaccorso, che ha curato anche la regia e le scelte musicali, Federica Bisegna, che si è occupata dei costumi, insieme al piccolo Marco Cappuzzello, si alterna a momenti di poesia e alle ballate del maestro Pietro Cavalieri. Commozione per il pubblico dell’Ideal per tutt’e tre le repliche e anche per alcuni studenti dell’istituto Besta di Ragusa che venerdì mattina hanno assistito allo spettacolo accompagnati dai loro professori.

Ziq è sulla spiaggia il prossimo fine settimana, sabato 8 e domenica 9 febbraio, sarà protagonista a Catania all’interno del cartellone del Piccolo Teatro della Città.

Il prossimo appuntamento con la Compagnia G.o.D.o.T. è con la nuova produzione Il teatrino delle meraviglie di Miguel de Cervantes, in omaggio a Gianni Rodari per i 120 anni dalla nascita, in programma sabato 15 febbraio alle ore 21.00 e domenica 16 febbraio alle ore 18.00, al teatro M. Perracchio di Ragusa.

Prevendita da Beddamatri (Via M. Coffa, 12 Ragusa tel.0932.228745) info@compagniagodot.it - www.compagniagodot.it - INFO: 339.3234452 - 338.4920769. Ingresso €.12 (ridotto per bambini dai 5 anni e studenti €.6).



27 gennaio 2020
ufficio stampa
Carmelo Saccone per MediaLive