VITTORIA - " UNA GALASSIA OLTRE LE STELLE ": MANIFESTO DEL M5S PER LA CITTA'.

15-02-2020 11:44 -

UNA GALASSIA OLTRE LE STELLE:
MANIFESTO PER LA VITTORIA CHE VOGLIAMO



Noi, Cittadine e Cittadini di Vittoria, amiamo la nostra Città, la sua storia, la sua cultura, il coraggio e l'intraprendenza della sua gente, l'indomita sua capacità di resistere e di riprendersi dopo ogni caduta, di guardare al futuro, di ridefinire orizzonti di sviluppo e benessere. Per questo, oggi 14 febbraio lanciamo alle donne e agli uomini liberi un appello alla responsabilità, a metterci il cuore e l'anima. Un appello a riscattare e a far ripartire la nostra Città.
Ci sono priorità importanti, tra queste l'igiene e il decoro, il ripristino della legalità, la sicurezza, la cura del territorio, la creazione di opportunità strutturate di lavoro e di sviluppo che possano fermare la fuga dei cervelli da Vittoria, un forte rilancio della serricoltura, una rete di solidarietà che assicuri sostegno e dignità alle Cittadine, ai Cittadini, alle Famiglie in difficoltà, un forte impulso ai servizi e alle politiche femminili, dell'infanzia, della terza età; una forte attenzione alla nostra splendida Scoglitti, alle sue coste, al mare, alla sua economia, alla pesca e alla marineria, al turismo.
C'è necessità di saldare i diritti ai doveri, la cittadinanza alla responsabilità, l'economia all'innovazione, alla giustizia e alla dignità del lavoro.
È il momento di aprire una partita storica con il futuro, con uno sguardo prospettico rivolto non ai prossimi cinque anni, ma ai prossimi venti. Serve l'ingresso in campo di una nuova generazione di Cittadine e di Cittadini. Serve l'intelligenza, l'entusiasmo e la forza dei giovani ma anche l'accortezza degli anziani, la dedizione di chi lavora e produce, il coraggio di chi ancora scommette sull'impresa, sull'innovazione, sulle professioni, sulle campagne, la gratuità di chi si spende ogni giorno, in gruppi, comunità, associazioni, scuole per la solidarietà, l'inclusione sociale, l'istruzione, la cura dell'ambiente. Serve cultura, competenza, educazione, bellezza, gentilezza, entusiasmo, arte. Servono menti non nostalgiche del passato, ma protese verso il futuro rimanendo fedeli agli insegnamenti e all'esperienza dei padri. Serve pensare alla politica come luogo di confronto per il bene comune e bandire per sempre linguaggi e comportamenti non ispirati alla lealtà, alla correttezza, alla continenza verbale, al rispetto delle opinioni altrui.
Sono obiettivi ambiziosi e non possiamo farcela da soli. Per questo abbiamo dato un nome all'impresa, Galassia Civica.
Galassia Civica sarà il nome della grande coalizione che si candiderà alle prossime elezioni per assumersi un compito che fa tremare i polsi ma dal quale non possiamo sottrarci. Galassia non è solo il MoVimento 5 Stelle, che di Galassia farà parte con la stessa pari dignità che spetterà a qualsiasi associazione, comunità, lista che aderirà al nostro comune progetto.
Il tempo stringe, ci diamo un mese. Le cittadine, i cittadini, i gruppi a cui piace l'idea potranno, da ora fino al 15 marzo, inviare una e-mail a galassiacivicavittoria@gmail.com manifestando il proprio interesse e seguire Galassia Civica su Facebook e Instagram. Cominceremo intanto a parlarne per poi incontrarci in assemblea, lavorare sul programma comune, decidere insieme sulle candidature. Il tempo è prezioso, mobilitiamoci!
Faranno ironia, alcuni ci rideranno in faccia. Loro, i soliti noti. Quelli che di fronte ad un decreto di scioglimento per mafia firmato dal nostro Presidente della Repubblica e confermato dalla Magistratura, invece di fare un esame di coscienza se la prendono con lo Stato, con le prefetture, con i giudici. Quelli che ululano alla luna e gridano al complotto. Quelli che per coprire i propri errori cercano di far passare l'idea che ad essere ingiustamente colpita sia stata l'intera Città, facendo finta di non sapere che lo scioglimento non è una misura contro i Cittadini ma serve a tutelarli dagli abusi dei potenti. Quelli così abituati agli inciuci che, non soddisfatti di scioglimenti e processi, ci stanno già riprovando. Quelli che hanno fatto dell'opportunismo, della transumanza, del salire sul carro del vincitore la regola del proprio agire. Quelli che pensano alla politica come potere per il potere e non come servizio gratuito e temporaneo all'uomo e alla Civitas. Tutti sappiamo chi sono, tutti sappiamo che sono già all'opera, spesso nell'ombra di chi non ama la luce del sole.
Nessuno di loro potrà far parte della nostra Galassia. Le nostre porte sono e rimarranno chiuse ai movimenti fascisti, xenofobi e razzisti a trazione leghista e ai partiti e gruppi responsabili dello scioglimento per mafia: con gli uni e con gli altri non potrà mai esserci alcuna intesa. Oltre, naturalmente, ai mafiosi. Sono, e sempre saranno, il più grande cancro da estirpare, e noi faremo la nostra parte.
Le donne e gli uomini liberi, quelli che non intendono più delegare, quelli che, forti dei propri ideali, hanno cercato di cambiare le cose dentro i partiti e sono rimasti isolati oppure hanno avuto sbattuta la porta in faccia; quelli, soprattutto, che si riconoscono nelle idee di accoglienza, solidarietà, inclusione, dignità, difesa dei deboli propri del movimento progressista, sindacale, democratico, popolare, del cattolicesimo sociale, del civismo laico, del mondo liberale e moderato, saranno invece, insieme al MoVimento 5 Stelle e, domani, alle altre formazioni che decidessero di unirsi al nostro progetto, i costruttori di Galassia ed essa sarà la casa comune dei Vittoriesi che preparano il cambiamento.

Vittoria, 14 febbraio 2020, San Valentino