PER L'ANNIVERSARIO DI CAPACI: " RENDIMI IL MIO SOGNO " della poetessa Aurora Bonnanno Conti Natoli

25-05-2020 17:33 -

RENDIMI IL MIO SOGNO


Il giorno si veste di nero. Piango. Piango di dolore. Piango di vergogna.



La sulfurea tua bestia
gioisce nel tessere la
nera ragnatela sulle
macchie di rosso silenzio
che l’innocenza lascia
come pegno della sua purezza
nel percorrere il cammino
del tempo senza tempo
L’ultimo soffio attonito :
perché?
E gli alberi e gli uccelli
e i fiori e le farfalle
e le valli e i fiumi
e Mongibello :
perché?
Squarciano il buio della notte
i morti in processione :
perché?
E asciugano il sangue
dei propri morti
e coprono la terra
col viola dolente
Io ti chiedo :
perché hai violato le sacre
reliquie della tua della mia
terra?
perché hai insudiciata
la storia della tua della mia
terra ?
Tu che hai rubato
la mia isola di fanciulla
rendimi il mio sogno


Da Frammenti liberati di Aurora Bonanno Conti Natoli


Le opere pittoriche presentate sono sempre della poetessa Bonanno Conti Natoli