ISPICA - MONACA SI SCHIERA CON MURAGLIE

10-09-2020 12:37 -



Corrado Monaca (lista civica Muraglie Sindaco): “Intendo dare alla mia candidatura una connotazione lapiriana, al servizio della comunità e del bene comune”


Ufficializzata ieri la candidatura di Corrado Monaca nella lista civica Muraglie Sindaco in vista delle elezioni comunali del 4 e 5 ottobre. Dopo l'annuncio del primo cittadino Pierenzo Muraglie sulla propria pagina Facebook, lo scorso 7 settembre, la notizia della candidatura di Corrado Monaca come indipendente in una delle liste civiche che sostengono il sindaco uscente è stata ufficializzata con la chiusura dei termini per la presentazione delle liste elettorali.

Corrado Monaca, libero professionista e imprenditore, è una figura molto nota e stimata non solo a Ispica ma nell'intera provincia di Ragusa. Da sempre impegnato a favore dello sviluppo economico del territorio e della tutela dell'ambiente, vanta una notevole e qualificata esperienza politico-amministrativa, avendo ricoperto le cariche di consigliere provinciale, vice-sindaco, assessore all'ambiente, all'urbanistica e ai lavori pubblici a Ispica. La sua è considerata una candidatura importante, in grado di apportare al dibattito politico idee nuove e uno spirito pragmatico e fattivo.

Corrado Monaca ha sciolto le riserve sulla candidatura solo a pochi giorni dalla chiusura dei termini per la presentazione delle liste, accettando l'invito di Pierenzo Muraglie. “Ritengo che in questo momento cruciale per la vita politica e sociale della nostra Città – questo il messaggio che il sindaco uscente gli ha inviato - sia necessario un Suo impegno sulla scorta della esperienza, competenza e professionalità maturate nei decenni di attività. Le riconosco di essersi speso in modo spassionato ed efficace per la tutela a 360 gradi del nostro territorio. Sono qui a chiederLe di starmi accanto per proseguire nella azione amministrativa con il Suo fondamentale contributo di intenti”.

Dopo una breve riflessione, Monaca ha accettato di impegnarsi a fianco di Muraglie:

“Le confesso di essermi sentito lusingato – ha risposto - per le sue parole di sincero apprezzamento nei confronti all'attività che ho svolto e svolgo da sempre nell'interesse dello sviluppo di questo territorio, a favore della tutela ambientale e delle nuove generazioni. Nel ringraziarla di ciò, le comunico che accetto volentieri il suo invito a stare accanto e lei fin d’ora dando la mia piena disponibilità”.

Nel messaggio del libero professionista al candidato sindaco si ribadisce la volontà di candidarsi per puro spirito di servizio, nell'interesse della collettività.

“Vorrei precisare con forza – si legge - che non sono interessato ad assumere incarichi assessoriali, ma intendo dare alla mia collaborazione una connotazione lapiriana, mettendomi al servizio della comunità e operando in funzione del bene comune”.



--
Giovanni Criscione