IL COMMENTO SUL VOTO DI DOMENICA a cura di Nele Vernuccio

22-09-2020 11:42 -

Analisi del voto

Il 68% dei si alla diminuzione dei parlamentari fa comprendere che il popolo italiano ha una voglia di cambiamento radicale.
Auspico che ciò permetterà di cambiare finalmente la legge elettorale e che vengano inserite nuovamente le preferenze.

ANALISI DEL VOTO REGIONALE:

È evidente un dato: Il Movimento cinque stelle è completamente scomparso in tutte le regioni.
La Toscana si conferma ancora una volta "rossa ": ciò significa che la maggioranza dei cittadini toscani sono fedeli alla loro credenza da sempre rossa.
La vittoria netta di Zaia in Veneto dà la conferma che, quando si è presenti attivamente e si governa bene, i risultati si vedono ampiamente.
La riconferma di De Luca in Campania ci fa capire che, aldilà di qualunque cosa potremmo dire su De Luca, il popolo lo riconferma e quindi possiamo soltanto augurare buon lavoro a De Luca.
La riconferma di Emiliano in Puglia ci fa comprendere che, nonostante tutto quello che si dica, si tratta di una persona competente, che il popolo riconferma. La Puglia inoltre ci fa comprendere l'incapacità e inutilità di Renzi che, pur di fare male ad Emiliano, presenta un suo candidato: ciò ci fa comprendere l'avidità e cattiveria di quest'uomo.
La vittoria di Toti in Liguria, come nel caso del Veneto, ci fa comprendere che, quando si governa bene, i risultati si vedono: vedi la ricostruzione in tempi record del ponte.
A livello partitico:
Bisogna fare i complimenti a Zingaretti: vedendo i risultati è chiaro che è riuscito a far rinascere un partito morto per colpa di Renzi.
Il Movimento cinque stelle, con l'accordo fatto con il Partito democratico, ha bruciato tutto quello che aveva fatto; il motivo può essere chiaro: aver affidato il Movimento ad un incapace come Di Maio, che in pochissimo tempo ha cambiato radicalmente idea ed ha fatto l'accordo con il PD- Sono sicuro che se ci fosse stato Di Battista tutto ciò non sarebbe accaduto.
Il centro destra, è evidente che se non si prende una leardishp pesante e competitiva non si va da nessuna parte, soprattutto se parliamo di Forza Italia: è chiaro ed evidente che è necessario trovare un sostituto a Berlusconi.
In conclusione, è evidente che si è ritornati al bipartitismo, il popolo ha compreso che la "novità " grillina non ha funzionato, ed è chiaro che per fare politica ci vogliono veri politici e non incompetenti come si sono dimostrati i cinque stelle.

Nele Vernuccio