MARINA DI RAGUSA - IL LIONS RAGUSA HA INCONTRATO ENZO RANDAZZO

23-09-2020 11:37 -


La Sicilianità in Kaleindoscopio: a Marina di Ragusa incontro con lo scrittore Enzo Randazzo.
Il Lions Club Ragusa Host incontra Enzo Randazzo, lo scrittore del borgo più bello d’Italia 2016.

Venerdì 18 settembre, nella splendida cornice della terrazza del “Calamanca”, Porto Turistico di Marina di Ragusa, le suggestioni letterarie di Enzo Randazzo, romanziere, regista teatrale e poeta, hanno incantato il numeroso pubblico che ha partecipato all'iniziativa promossa ed organizzata dal Club Lions Ragusa Host.
Enzo Randazzo, nella sua poliedrica esperienza letteraria, non ha mancato nella presentazione dell’opera “La Sicilianità in Kaleidoscopio” di ricreare le atmosfere del paesaggio siciliano con i colori e i profumi di un tempo, vissuti con un'intensità emotiva tutta nuova e moderna. Si tratta di una storia d’amore e di reincarnazione molto attuale, inserita nell’universo giovanile contemporaneo, che ha sullo sfondo ampi squarci di paesaggi, cultura, storia, vicende della Sicilia, descritta nella sua fascinosa bellezza, nei valori positivi della sua gente, nelle sue recenti, drammatiche problematiche nelle sue speranze e prospettive di redimibilità.
Gabriella Vicari e Giovanni Favaccio hanno dato magistralmente voce ai personaggi del libro e con la coordinazione di Giuseppe Macauda anche Marisa Scopello e Laura Barone hanno sottolineato come “La Sicilianità in Kaleidoscopio” sia un inno alla Storia Interculturale della Sicilia ed alle sue Bellezze naturali.
Di notevole valore il contributo artistico-musicale del duo Maurizio Diara (chitarra) ed Elisa Nocito (voce), che ha proposto alcuni brani e canti del repertorio siciliano, facendo sognare giovani e non.
L'opera di Enzo Randazzo, ha dichiarato Giuseppe Sapienza è stata scelta alla luce della trattazione del tema distrettuale “la Sicilia, fra diseguaglianze e diversità” perché contribuisce ad accendere i riflettori sulla rivisitazione della Sicilianità e della Sicilitudine, ai fini del rafforzamento dell’identità siciliana e della Promozione dell’immagine della Sicilia.