COMISO - ANCORA I VANDALI IN AZIONE: DISTRUTTA UNA PANCHINA ANTIVIOLENZA.

26-09-2020 12:44 -

Continuano le azioni vandaliche nel territorio comisano: questa volta è stato il turno delle panchine presso la villetta della scuola materna " SS Apostoli ". Fino a quando non saranno rafforzati i sistemi di vigilanza e non sarà intrapresa una seria opera di repressione, i vandali continueranno a imperversare in città.
Ecco il comunicato del PD:

Vandalizzata la panchina rossa realizzata dal Partito Democratico di Comiso in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Un gesto grave e vigliacco. Chiediamo all’Amministrazione comunale di ripristinare la panchina distrutta.


La scorsa notte è stata vandalizzata e distrutta la panchina realizzata dal Partito Democratico il 25 novembre 2019 in occasione Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne presso la Piazza della Scuola D’Arte nel quartiere dei Santi Apostoli. "I vigliacchi che volevano offendere le donne hanno decisamente sbagliato bersaglio- ha dichiarato amareggiato il segretario cittadino Gigi Bellassai del PD - distruggere barbaramente la panchina rossa, simbolo della lotta alla violenza di genere - una battaglia che riguarda tutti, uomini e donne - è un gesto oltre che vile, ignorante. Non sarà certo una provocazione come questa ad arrestare l'impegno di una comunità in prima linea nella difesa dei diritti violati. Non saranno certo l'azione di vandali a cancellare il messaggio di quella panchina rossa e la memoria delle donne uccise. Il Pd di Comiso chiede all’Amministrazione Comunale di ripristinare la Panchina con immediatezza. E’ del tutto evidente che se l’intervento di ripistino non dovesse essere effettuato velocemente la comunità di donne e di uomini del partito democratico provvederà ad installare una nuova panchina al posto di quella distrutta.”