SCICLI - LA CITTA' A FIANCO DI NIZZA

31-10-2020 11:50 -

Solidarietà alle famiglie delle vittime ed alla comunità cattolica di Nizza

Le chiese, le associazioni e gli enti che aderiscono al Patto di Solidarietà della città di Scicli esprimono profondo cordoglio per i gravi fatti di violenza e odio occorsi lo scorso 29 ottobre a Nizza, in Francia; condannano con forza questi atti di mortifera violenza camuffati da gesti di militanza politica e fede religiosa; esprimono profonda solidarietà a tutta la comunità cattolica della città.
Il dialogo, la faticosa ma fruttifera costruzione della Pace, il superamento delle diseguaglianze e del razzismo sono i valori entro i quali continuare a coltivare azione e impegno.
Condannano quei singoli e quelle forze politiche che strumentalizzano tali eventi predicando odio, segregazione, identitarismi e così facendo legittimano coloro che uccidono e terrorizzano in nome di dio e del loro credo.
Fanno proprie le parole della comunità islamica sciclitana, anch'essa parte del Patto di solidarietà, che condanna nel modo più severo l'aggressione contro persone innocenti a Nizza in Francia e in ogni parte del mondo: “Vicini alle famiglie delle vittime di questo vile attentato si esprime grande cordoglio.
Chi compie azioni violente non può che essere definito criminale e da criminale deve essere trattato con le pene più severe per lui e i suoi mandanti.
Questi criminali sono nemici dell'islam e dell'umanità.
Il Corano è chiaro:
"uccidere una persona è come uccidere tutta l'umanità".
Umanità che ha bisogno di concordia e pace, non di violenza di nessun tipo.”

Invitiamo i cittadini a portare, in segno di solidarietà alle famiglie delle vittime ed alla comunità cattolica di Nizza, un simbolo, un pensiero, un fiore, al palco della musica di Scicli, Piazza Municipio, nella giornata di sabato 31 ottobre 2020. Nel rispetto delle misure di prevenzione del covid-19, si invitano i cittadini a non creare assembramenti e rispettare il distanziamento sociale.