COMISO - SCEMPIO DI VERDE IN VIA GRAMSCI: LA DENUNCIA DI GAGLIO.

11-01-2021 14:42 -

Ancora uno scempio sul verde pubblico a Comiso. In Via Antonio Gramsci vengono eliminate le erbacce che da anni ingombravano le aiuole ma solo per eliminare anche le piante!!!! Altro che Diventerà Bellissima.

Che avessimo visioni diverse della città e del verde che doveva impreziosirne le vie lo sapevamo.
Che magari Via Antonio Gramsci, in questo particolare momento, potesse non fare poi tanta simpatia ai nostri amministratori ci poteva anche stare.
Che “Diventerà Bellissima” fosse uno slogan destinato a non avverarsi nemmeno per sbaglio lo avevamo messo in conto.
Ma quello che sta succedendo per le vie di Comiso comincia ad assumere toni da disastro in corso.
Nel corso delle manutenzioni del verde pubblico cittadino, che ogni tanto quasi sorprendentemente i cittadini comisani intercettano, si è provveduto finalmente ad eliminare, ma neanche completamente, le erbacce che da anni ormai infestavano le aiuole degli oleandri di via Antonio Gramsci. Intervento meritorio, se non fosse che insieme a gran parte delle erbacce l'amministrazione Comunale ha visto bene di decidere di eliminare anche tutti gli oleandri che quelle aiuole occupavano.
Invece che implementare il verde cittadino si passa quindi al metodo più semplice per facilitarne la manutenzione: l'eliminazione del verde cittadino stesso. Una deriva pericolosa e già vista in passato con questi amministratori che rischia di precipitare la nostra città, tra cementificazione e parcheggi vari al posto di spazi verdi e del rilancio del centro storico e delle vie del commercio, verso lo squallore di un passato che pensavamo triste e lontano.
Per meglio comprendere le ragioni di questo stupefacente intervento e sapere come si intende porvi rimedio abbiamo immediatamente presentato una interrogazione consiliare.

Comiso, 11 gennaio 2020

Il consigliere Comunale di
Articolo Uno – Lista Spiga
Gaetano Gaglio