" LA SCISSIONE DI LIVORNO: COMPRENDERE IL PRESENTE CONOSCENDO IL PASSATO " di Nele Vernuccio

24-01-2021 11:42 -

Per comprendere il presente dobbiamo conoscere il nostro passato.

Con questa frase voglio introdurre l'interessantissimo documentario di Ezio Mauro "La dannazione della sinistra - cronache di una scissione" in merito ai 100 anni della nascita del PCI. La storia ci insegna che quel congresso di Livorno presso il teatro “ Goldoni “ cambiò radicalmente la storia d'Italia: in quel congresso del 21 gennaio 1921 avvenne una profonda scissione tra i riformisti del PSI, come Filippo Turati, e i comunisti influenzati da Mosca, come Antonio Gramsci, comunisti che si allontanarono da quel congresso e fondarono presso il teatro " San Marco" il PCI.
Quello che mi ha fatto riflettere guardando questo documentario è che in fondo il PSI e il PCI avevano gli stessi ideali: purtroppo però l'influenza di Mosca in quel congresso del “ Goldoni ” causò questa scissione. A testimonianza della frase di cui sopra voglio riportare le parole di Achille Occhetto (ultimo segretario del PCI nel 1991). Occhetto dichiara nel documentario, “nel ‘68 o eri comunista o eri socialista ti dichiaravi comunque di sinistra”: pertanto è evidente che gli ideali erano molto simili e quella scissione fu provocata dall'influenza leninista in quel congresso.
Ci tengo ad evidenziare, per noi iblei, che Vincenzo Vacirca in quel congresso era molto vicino a Turati e si impegnò fino alla fine per far si che la linea dei riformisti (di non allearsi con Lenin e la Russia) avesse il sopravvento, ma purtroppo come abbiamo visto finì diversamente.
Paragonando tutto ciò ad oggi e vedendo quello che sta accadendo in questi giorni in Parlamento, viene solo da rabbrividire: non si hanno più ideali, si deve solo governare a qualunque costo e non interessa con chi. Ma bisogna ammettere che il putiferio odierno è la conseguenza della fine di quei due grandi partiti (PCI nel 1991 per scelta di Occhetto e PSI nel 1992 consequenzialmente all'inchiesta Mani Pulite).
Vi invito a vedere questo documentario dal seguente link: https://www.raiplay.it/programmi/ladannazionedellasinistra-cronachediunascissione.
Mi permetto di aggiungere una nota strettamente personale: mentre ieri sera guardavo questo documentario, non sono riuscito a non pensare a mio padre e a quello che mi ha inculcato e mi ha fatto scoprire in ambito politico.
In merito alla sua "fede" socialista voglio raccontarvi un aneddoto che da quasi un anno purtroppo si ripete sempre. Mi raccomandava: “ quando muoio, dovete portarmi solo garofani rossi (simbolo del PSI)”. Scusatemi se ho voluto introdurre notizie strettamente private, ma ciò vi aiuta a capire da dove proviene la mia passione per la politica.

Nele Vernuccio