SCICLI - SOPRALLUOGO DELL'ASSESSORE SCIMONELLO ALLO STADIO " SCAPELLATO "

25-01-2021 10:30 -

Continua senza sosta il lavoro dell’assessore allo Sport, Guglielmo Scimonello che, dopo l'intervento risolutivo della settimana scorsa per il blackout alla struttura del "Geodetico", quale primo atto del suo nuovo impegno amministrativo, venerdì mattina, ha effettuato un sopralluogo allo Stadio "Ciccio Scapellato", accompagnato dal presidente dell'Atletica Libertas Scicli, Francesco Ruscica, alla presenza del vicepresidente del Consiglio comunale, Lorenzo Bonincontro. Motivo della visita: prendere visione dello stato dei luoghi in vista di restituire la struttura sportiva al pubblico, considerato che, ad oggi, l'impianto è fruibile solo agli atleti. Quella agli impianti sportivi è una delle deleghe attribuite dal Sindaco Giannone a Scimonello, un abito su misura per il neo assessore che nello sport è cresciuto, come atleta, ed inoltre, ha ricoperto nella passata consiliatura, il ruolo di presidente della Commissione allo Sport, con risultati lusinghieri.
“Nella programmazione del mio lavoro su questa delega specifica – annuncia l’assessore Scimonello – è mia intenzione realizzare, insieme ai bravi tecnici e funzionari comunali che saranno i miei preziosi compagni di viaggio, una fotografia dello stato dell’arte delle strutture sportive della nostra città. E la prima tappa non poteva che essere il mitico Stadio "Ciccio Scapellato" che, grazie alla sensibilità ed alla solerzia ammirevole del presidente della Libertas Scicli, Franco Ruscica ed alla preziosa collaborazione del consigliere Lorenzo Bonincontro, nella mattinata di venerdì u.s., ci siamo dati appuntamento all'ingresso del campo sportivo per realizzare un sopralluogo ed osservare attentamente, le condizioni dell'impianto, individuando alcune criticità sulle quali intervenire con maggiore urgenza in termini di manutenzione ordinaria. Allo stesso modo, nell’immediato futuro, proseguirò nei sopralluoghi – conclude l’assessore Guglielmo Scimonello - predisposto all’ascolto degli operatori del settore e delle esigenze che vorranno rappresentarmi per il mantenimento di uno standard qualitativo ottimale delle varie discipline, che non può prescindere dalla buona tenuta delle strutture che le ospitano".

l'Assessore allo Sport
Guglielmo Scimonello