COMISO - " IL SIGNOR MAGGIO, NON COMPETENTE IN MATERIA, SI DOVEVA INFORMARE SUL CENTRO ANTIVIOLENZA": PAROLA DELLA DOTT/SSA DANIELA LO PRESTI.

17-05-2021 11:49 -

In riferimento all’articolo di Italia Viva pubblicato su testate locali, nei giorni scorsi, nonché su facebook, ritengo importante precisare a nome mio personale e per onore di verità, quanto segue :
1. Non è stato l’Amministrazione Comunale a trasferirci di sede in via Libertà, presso il centro Diurno per Minori, ma è l’esatto opposto : abbiamo chiesto noi operatrici del Centro Donna Antiviolenza di Comiso, il trasferimento in quei locali per motivi logistici, in quanto la sede di via Righi ( area G ) non era adatta, come risulta agli atti. Inoltre non abbiamo mai avuto internet né in via Degli Studi né in via Righi.
2. Il signor Vincenzo Maggio, non essendo competente in materia, non sa che per le donne che devono recarsi al centro Donna Antiviolenza, abitando in un piccolo paese come il nostro, è meglio recarsi in una sede poco centrale per non essere viste da nessuno.
3. Si precisa inoltre, che durante tutto il periodo di confinamento, il Centro ha continuato ad offrire regolarmente e gratuitamente i propri servizi alle donne in difficoltà.
Infine, ritengo doveroso ringraziare la Sindaca per la sensibilità e l’operatività mostrate alle nostre esigenze. Infatti non è mai mancato il Suo supporto e dell’amministrazione comunale alle tematiche, purtroppo sempre attuali della violenza di genere in tutte le sue forme, che come è noto, attraversano tutte le classi sociali indipendentemente dal colore politico.
Comunque sarebbe bastato al Sig Maggio, quando si scrive e si pubblica un articolo, chiedere alle dirette interessate .
Comiso 17.05.2021
Dott.ssa Lo Presti Daniela
Responsabile del CDA di Comiso