ISPICA - ECCO I BIG PRESENTI ALLA " FESTA DEGLI ARTISTI "

27-07-2021 11:34 -

GRANDI PRESENZE ALLA FESTA DEGLI ARTISTI A ISPICA

ECCO TUTTI I BIG CHE SARANNO PRESENTI IL 28 E IL 29 AGOSTO




Un nutrito parterre di artisti. Che coinvolgeranno i concorrenti in gara per sperimentare assieme le proprie voci. Per un talent che sarà molto più di un talent. Ma che diventerà una grande kermesse per celebrare la musica. E’ il senso della festa degli artisti in programma sabato 28 e domenica 29 agosto in piazza dell’Unità d’Italia a Ispica che gli organizzatori hanno deciso di dedicare alla memoria di Raffaella Carrà dopo la recente scomparsa della showgirl. “Il modo più speciale per onorarla – sottolinea il promoter dell’evento, Maurizio Di Mauro – è quello, proprio, di organizzare una festa delle dodici note a nome suo, celebrandola e mettendo in risalto le caratteristiche che tutti ne abbiamo apprezzato. Ecco perché ci saranno Lorenzo Licitra, Nico Arezzo, il maestro Peppe Arezzo con la sua orchestra, Davide De Marinis e Salvatore Taormina, Elisabetta Macchia e, dulcis in fundo, la BlackOut Pop Band. Insomma, ce n’è per tutti i gusti. Ma, soprattutto, i nostri ragazzi partecipanti al contest potranno divertirsi a sperimentare le loro voci, cantando assieme, con questi big, che faranno di tutto per calarsi nello spirito di una manifestazione che vuole esaltare la musica in tutte le sue forme”. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Ispica e sarà presentata da Anna Cicalese. C’è ancora tempo per iscriversi. “Ci sono – continua Di Mauro – gli ultimi posti disponibili. Le info possono essere richieste chiamando il 338.8614800 oppure inviando un whatsapp allo stesso numero. In subordine, si può inviare una mail a info.lafestadegliartisti@gmail.com. Stiamo facendo di tutto per dare vita a un evento di grande richiamo per tutti gli appassionati. E, nel rispetto delle norme anticontagio, vi invitiamo ad essere presenti per sostenere dal vivo tutti i partecipanti, con l’auspicio di riuscire a individuare i talenti del domani”.

Maurizio Di Mauro

Ragusa – 27 luglio 2021