COMISO - SALVO LIUZZO (" ITALIA VIVA ") CONDANNA L'ENNESIMA VIOLENZA IN PIAZZA FONTE DIANA

17-09-2021 16:30 -

𝘾𝙊𝙈𝙄𝙎𝙊, 𝙀𝙈𝙀𝙍𝙂𝙀𝙉𝙕𝘼 𝙊𝙍𝘿𝙄𝙉𝙀 𝙋𝙐𝘽𝘽𝙇𝙄𝘾𝙊 𝙉𝙀𝙇 𝘾𝙀𝙉𝙏𝙍𝙊 𝙎𝙏𝙊𝙍𝙄𝘾𝙊


Ieri sera, in Piazza Fonte Diana a Comiso, si è verificato l'ennesimo gravissimo episodio di violenza. Stavo cenando con alcuni amici e la mia famiglia quando, improvvisamente, un ragazzo, presumibilmente di origine magrebina, ha colpito un suo connazionale alla testa con un bicchiere di vetro sottratto dal tavolo di un locale della piazza. Il ragazzo che ha subito il colpo, aveva un taglio alla testa. I pezzi di vetro del bicchiere sono volati dappertutto colpendo alcuni avventori di un locale. Fortunatamente sono rimasti illesi, a parte lo spavento.
Ho suggerito immediatamente a mia moglie di allontanarsi con Viola perché, subito dopo, in piena piazza, si è verificata una sorta di inseguimento, diretta conseguenza dell'aggressione. Ho avvertito immediatamente le forze dell'ordine che sono arrivate in piazza nel breve volgere di qualche minuto. Io non sono razzista, per mia formazione, per indole, per carattere. Ma se nel centro storico della mia città, su dieci risse, 9 e mezzo vedono protagonisti ragazzi stranieri, allora ritengo necessaria una riflessione, sempre in maniera lucida. Mai generalizzare. Ho tanti clienti di varie nazionalità: sono lavoratori indefessi e persone dalla fedina penale cristallina. Evidentemente, però, non tutti si comportano allo stesso modo. Allora, dopo la riflessione veloce sui massimi sistemi, mi permetto di suggerire alcuni provvedimenti da assumere con gli estremi della massima URGENZA.


1) CONDIVIDO I PROVVEDIMENTI VOLUTI DALLA GIUNTA. RITENGO PERO' NECESSARIO IMPEDIRE AI DISTRIBUTORI AUTOMATICI LA SOMMINISTRAZIONE DI ALCOOL H24;


2) BISOGNA CONSENTIRE LA VENDITA DI PRODOTTI ALCOLICI SOLTANTO AGLI AVVENTORI CHE SIEDONO AI TAVOLI, MAI IN BOTTIGLIA:


3) E' NECESSARIO PROCEDERE CON CORTESE SOLLECITUDINE ALL' AUMENTO DELLE ORE DI APERTURA DEL COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE, TUTTI I GIORNI, CON CHIUSURA NON PRIMA DELLE ORE 01:00. SE E ' IL CASO, DATE LA STORICA MANCANZA DI PERSONALE, AVVIARE IMMEDIATAMENTE LE PROCEDURE CONCORSUALI PER L'ASSUNZIONE DI NUOVI AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE;


4) BISOGNA CHIEDERE A SUA ECCELLENZA IL PREFETTO LA PREDISPOSIZIONE DI UNA DELEGAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO PRESSO I LOCALI DEL COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE. IN PIAZZA FONTE DIANA DEVE ESSERCI FORTE LA PRESENZA DELLO STATO E DELLA FORZA PUBBLICA. MI RISULTA DA FONTE CERTA CHE E' TECNICAMENTE POSSIBILE FARLO. SE GLI AMMINISTRATORI HANNO QUALCHE LEGITTIMA PERPLESSITA', SARO' LIETO DI VENIRE AL COMUNE ACCOMPAGNATO DA PERSONE TECNICAMENTE IN GRADO DI SPIEGARE COME PROCEDERE IN TAL SENSO;


5) BISGOGNA CHIEDERE CON GLI ESTREMI DELL'URGENZA A SUA ECCELLENZA IL PREFETTO LA PREDISPOSIZIONE DI ALMENO UNA VOLANTE DELLA POLIZIA DI STATO A NOTTE PER OGNI CITTA' DEL VERSANTE IPPARINO, TRA CUI COMISO. IERI SERA, SOLO PER FARE UN ESEMPIO, NEL TERRITORIO CHE VA DA COMISO, ACATE, VITTORIA, SANTA CROCE CAMERINA ALLA ZONA RIVIERASCA CHE VA DA CASUZZE A MACCONI, ERANO PRESENTI SOLO DUE VOLANTI DELLA POLIZIA DI STATO (SOLO DUE, AVETE CAPITO BENE). IL SOTTODIMENSIONAMENTO DELLA FORZA PUBBLICA E' UNA VERGOGNA ASSOLUTA ED E' ANZITUTTO UNA MANCANZA DI RISPETTO VERSO GLI AGENTI CHE RISCHIANO LA LORO INCOLUMITA' PER DIFENDERCI. INOLTRE CREA PREOCCUPAZIONE NELLA CITTADINANZA, SEMPRE PIU' INDIFESA;


A ME NON IMPORTA RIVENDICARE LA PATERNITA' DEI PROVVEDIMENTI CHE SI ASSUMONO, MA RIGUARDO AL DISTRIBUTORE AUTOMATICO DI ALCOOL, PROTESTO DA ALMENO DUE ANNI E NON VENGO ASCOLTATO. VORREI EVITARE CHE PASSINO ALTRI DUE ANNI AFFINCHE' I PROVVEDIMENTI NECESSARI VENGANO ASSUNTI. PER OGNI ALTRA SOLUZIONE, SUGGERIMENTO ECC. SONO A DISPOSIZIONE DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE. NON MI INTERESSA IL COLORE POLITICO MA CHE SI RISOLVA IL PROBLEMA.


SCUSATE IL MAIUSCOLO MA SONO TREMENDAMENTE IRRITATO, INCAZZATO E PREOCCUPATO. E NON NEGO CHE BUONA PARTE DELLA MIA PREOCCUPAZIONE MI RIGUARDA PERSONALMENTE PERCHE' QUANDO VADO IN GIRO CON LA MIA FAMIGLIA DESIDERO CHE NESSUNO METTA A REPENTAGLIO L'INCOLUMITA' DEI MIEI CARI O DEI MIEI CONCITTADINI.


SE E' NECESSARIO FARE UNA DELEGAZIONE PER INCONTRARE SUA ECCELLENZA IL PREFETTO, IO SONO DISPONIBILE. AVRO' IL PIACERE DI ESTERNARE TUTTE LE MIE PERPLESSITA' RIGUARDO AD UNA GESTIONE DELL'ORDINE PUBBLICO CHE, A MIO AVVISO, NON E' ALL' ALTEZZA DELLA SITUAZIONE.


SEMPRE CON RISPETTO PARLANDO.


PS. NULLA CONTRO I DISTRIBUTORI DI BEVANDE. OGNUNO DEVE FARE IL SUO LAVORO ONESTAMENTE ED E' GIUSTO CHE ABBIA IL PROPRIO RITORNO ECONOMICO, MA LA BIRRA A BUON MERCATO, A QUALSIASI ORA, NO GRAZIE.


SALVO LIUZZO, COMUNE CITTADINO.