SCICLI- PAGAMENTO DELL´IMU SLITTA AL 31 MARZO, COME ANNUNCIA GUGLIEMO SCIMONELLO

25-02-2015 09:51 -

IMU AGRICOLA: VERSO IL PAGAMENTO SENZA MULTA ENTRO IL 31 MARZO
Niente sanzioni né interessi per chi paghera´ l´Imu agricola entro il 31 marzo 2015.
Il Consiglio comunale di Scicli, durante la seduta dell´Assemblea di Palazzo del 19 gennaio 2015, ha detto "No" all´IMU agricola. Il civico consesso, infatti, ha votato all´unanimita´ un ordine del giorno urgente, in cui impegnava la Giunta comunale a proporre ricorso innanzi al Tar del Lazio avverso il Decreto-legge, chiedendo l´annullamento e la sospensione cautelativa degli effetti ed eventualmente anche l´adozione di misure cautelari monocratiche urgenti. Tale decisione è stata assunta dai Consiglieri comunali con alto senso di responsabilita´, consapevoli delle difficolta´ e della grave crisi che colpisce senza guardare in faccia nessuno le famiglie, gli imprenditori, i commercianti ed i pensionati. Ma le novità che riguardano l´Imu sui terreni agricoli sono in continua evoluzione. In pochi infatti hanno segnalato il fatto che attualmente pendono ben due ricorsi presso il Tar, riguardanti proprio la regolarità della tassa in questione. Tra l´altro uno dei due giudizi dovrebbe arrivare a sentenza il prossimo 28 febbraio e tra i possibili esiti c´è anche quello di una totale cancellazione dell´Imu agricola. Forse è anche per questo che molti contribuenti che erano a conoscenza di questo particolare, hanno deciso di non pagare, e hanno spinto affinché la scadenza del versamento fosse posticipata ad una data successiva al 28 febbraio, vero e proprio giorno del giudizio. Il destino dell´Imu sui terreni agricoli continua dunque a restare appeso a un filo, che a dire il vero sembra farsi ogni giorno più sottile. Intanto la Commissione Finanze e Tesoro del Senato, ha approvato a larga maggioranza un emendamento al D.L. Imu agricola che stabilisce che chi pagherà l´Imu sui terreni agricoli in ritardo, ovvero oltre la scadenza del 10 febbraio,"non saranno applicati sanzioni ed interessi nel caso di ritardato versamento dell´imposta complessivamente dovuta per l´anno 2014, qualora lo stesso sia effettuato entro il termine del 31 marzo 2015".
Guglielmo Scimonello
(Consigliere comunale "Megafono")