RAGUSA/COMISO/SCICLI/SANTA CROCE: IL 29 ALLERTA ROSSA CON SCUOLE E UFFICI CHIUSI.

28-10-2021 19:19 -

ALLERTA ROSSA PER DOMANI VENERDI 29 OTTOBRE 2021:


a seguito di riunione con S.E il Prefetto di Ragusa, il Sindaco di Comiso
ORDINA:
- La chiusura di tutte le scuole pubbliche, private, paritarie di ogni ordine e grado
- La chiusura di tutti gli spazi pubblici, strutture sportive, aree gioco, cimitero
- La sospensione del mercato del venerdì
- La chiusura degli uffici comunali fatta eccezione per gli uffici anagrafe/stato civile, polizia municipale, protezione civile e uffici tecnici di pronta reperibilità
- La chiusura dell'ufficio postale di via Papa Giovanni XXIII
IL SINDACO RACCOMANDA A TUTTI I CITTADINI DI NON USCIRE DI CASA SE NON PER IMPROROGABILI MOTIVI DI LAVORO E/O DI SALUTE

Ordinanza simile è stata emanata dal Sindaco di Ragusa.


Protezione civile




Chiuse le scuole, divieto di accesso alle spiagge, chiusi gli uffici pubblici per l'intera giornata del 29 ottobre e fino a cessata emergenza




Ordinanza del sindaco per l'allerta meteo. Chiuso anche il cimitero e gli impianti sportivi





Il sindaco di Scicli Enzo Giannone ha disposto, con propria ordinanza, dalla mezzanotte di oggi, per l'intera giornata di domani venerdì 29 ottobre e fino a provvedimento di cessata emergenza, la chiusura di tutte le scuole di Scicli, di ogni ordine e grado, la chiusura al traffico veicolare e pedonale dei lungomari, nonché il divieto di accesso a tutte le spiagge ricadenti nel Comune di Scicli.

Il sindaco ordina, dalla mezzanotte di oggi e fino a provvedimento di cessata emergenza:

1.la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado ricadenti nel Comune di Scicli;

2.la chiusura al traffico veicolare e pedonale dei lungomari nonché il divieto di accesso a tutte le spiagge ricadenti nel Comune di Scicli;

3.chiusura al pubblico di tutti gli uffici comunali, ad eccezione dei servizi ritenuti essenziali (Gabinetto del Sindaco e uffici di supporto agli organi Giunta e Consiglio comunale, Ufficio protocollo generale, Polizia Municipale, Protezione Civile, Manutenzione, Servizio Verde, Anagrafe e Stato civile, Ced);

4.la chiusura del Cimitero Comunale fatta eccezione per l'eventuale accoglimento delle salme;

5.chiusura di tutti gli impianti sportivi pubblici e privati;

6.chiusura di tutti i Giardini e Parchi Comunali;

7.alle imprese di costruzione il controllo degli ancoraggi dei ponteggi, gru e ogni altra struttura presente nei cantieri edili.
Il sindaco raccomanda altresì:

1. ai cittadini la limitazione degli spostamenti ai casi di stretta necessità;

2. ai cittadini di non transitare nei pressi di aree eventualmente sottoposte ad allagamento / esondazione, frane e smottamenti di terreno;

3. ai cittadini di stare lontano da alberi e strutture precarie e cartellonistica.

La decisione tiene conto dell'esito della riunione tenutasi oggi pomeriggio presso la Prefettura di Ragusa e dell'allerta meteo rossa, diramata per la Sicilia centro-orientale, ove sono previste precipitazioni sparse a prevalente carattere temporalesco. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento; persistono, altresì, venti da forti a burrasca in prevalenza dai quadranti orientali, con raffiche fino a burrasca forte. Mareggiate lungo le coste esposte.

Scicli, 28 ottobre 2021

L'addetto stampa

Giuseppe Savà


ALLERTA METEO ROSSA, DOMANI VENERDI 29 OTTOBRE SCUOLE, UFFICI PUBBLICI E PALESTRE CHIUSE




Nella giornata di domani, venerdì 29 ottobre, nel territorio comunale resteranno chiuse, per Allerta meteo Rossa, le scuole di ogni ordine e grado, gli Uffici Pubblici e le palestre.

Alla luce del bollettino della Protezione Civile relativo allo stato di allarme presente nel territorio comunale, dovuto a rischio idrogeologico e idraulico per temporali, il Sindaco di Santa Croce Camerina, Giovanni Barone, ha firmato un'ordinanza sindacale che prevede la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, gli uffici pubblici e le palestre per evitare pericoli alle persone e di dovere provvedere in merito, stante l'esigenza di tutelare la pubblica incolumità.


Consulente di Comunicazione

Sergio Randazzo