RAGUSA - IL VICEPRESIDENTE DI FEDERALBERGHI, GIOVANNI OCCHIPINTI, PROPONE L´ATTIVAZIONE DI UNA NUOVA ROTTA DA E PER COMISO.

25-02-2015 10:16 -

Attivazione di una nuova rotta per un anno da e per l´aeroporto di Comiso. E´ la decisione che è stata presa dopo la seconda riunione dall´Osservatorio sulla tassa di soggiorno istituita al Comune di Ragusa. Dei 420.000 euro a disposizione sono stati destinati 100.000 euro. Altrettanta somma andrà alla Palomar per il commissario Montalbano ed al progetto Expo 2015. Poi ci sono altri interventi di minore entità. L´Osservatorio è composto da quattro consiglieri comunali (due di maggioranza e due di opposizione), dal sindaco, dall´assessore al Turismo, dai rappresentanti di Federalberghi, Ascom, Confindustria e Consumatori. La proposta dell´attivazione di una nuova rotta è stata lanciata da Federalberghi per uno sviluppo turistico ancora più forte nella provincia. L´organismo sulla destinazione delle risorse della tassa di soggiorno ha firmato un documento che sta a significare l´unità di intenti". Per il risultato raggiunto sono soddisfatti i due vice presidenti provinciali di Federalberghi, Giovanni Occhipinti e Pinuccio La Rosa. "Questo permetterà - dice Giovanni Occhipinti - l´incremento di oltre 28.000 presenze. La proposta accolta subito da Ascom e Confindustria servirà molto al nostro territorio. Adesso auspichiamo che il Consiglio comunale nella prossima seduta possa ratificare il lavoro fatto dall´Osservatorio".

Ragusa 25.02.2015

Dott. Giovanni Occhipinti
Vice presidente Federalberghi