VITTORIA - PELLIGRA (LEGA) SULL'ANNULLAMENTO IN AUTOTUTELA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

20-01-2022 10:48 -

Il Consiglio comunale di Vittoria e l’annullamento in autotutela dell’elezione

del presidente, Pelligra: “Ora la maggioranza si assuma le proprie responsabilità”

“La scelta attuata dal presidente del Consiglio comunale di Vittoria, Alfredo Vinciguerra, è stata condivisa anche dal nostro gruppo politico. Una scelta che riteniamo di responsabilità rispetto alla votazione di un atto, l’annullamento in autotutela, dinanzi a cui la maggioranza, adesso, si assumerà le responsabilità personali e politiche di fronte alla città”.

E’ il consigliere comunale della Lega, Biagio Pelligra, segretario cittadino di Mpsi, a dirlo dopo quanto accaduto ieri sera in aula. “I continui attacchi della maggioranza, la paralisi, di fatto, dell’attività consiliare – continua Pelligra – hanno impedito a ciascun consigliere di svolgere l’attività per cui era stato eletto. In tre mesi, nessun’attività di vigilanza portata avanti, nessun question time, nessuna interrogazione. Dunque, è da apprezzare la manifestazione di responsabilità da parte delle opposizioni, e in particolare del presidente Vinciguerra, anche se non dimentichiamo che, al momento, non c’erano gli elementi per sconfessare una delibera legittima qual era quella della proclamazione del presidente fatta a suo tempo. Ricordiamo che pendono, in proposito, le indagini della magistratura e un ricorso al Tar presentato dalla maggioranza. Vedremo che cosa accadrà. Certo che a farne le spese, finora, è stata la città che non ha potuto usufruire di un civico consesso capace di portare avanti determinati provvedimenti per uscire dal guado in cui continua a trovarsi”.

Vittoria, 20 gennaio 2022

Biagio Pelligra

Consigliere comunale Lega

Segretario cittadino Mpsi