LA VIGNETTA a cura di Salvatore Battaglia

24-01-2022 17:14 -

Niente Green Pass al supermercato ma non si può consumare, ma serve per tabaccherie e banche: il nuovo Dpcm

Firmato il nuovo Dpcm che vale per febbraio e marzo: il Green Pass non serve per alcuni locali (ipermercati o uffici di polizia) ma rimane per banche e altro

È stato firmato dal presidente del Consiglio Mario Draghi il Dpcm in cui si elencano i negozi dove sarà possibile entrare senza Green Pass base. L'ordinanza è valida dal 1° febbraio 2022 e termina il 31 marzo. Fino a febbraio rimane in vigore il decreto che ha reso obbligatorio almeno un tampone valido (antigenico da 48 ore, molecolare da 72) per entrare in uffici aperti al pubblico e negozi. Il nuovo Dpcm ha la volontà di arginare i No Vax, anche se in questo sono previste alcune eccezioni per l'ingresso nei locali di vendita di prodotti essenziali e per lo svolgimento di attività urgenti.

Dove si può entrare senza Green Pass Supermercati e alimentari: per entrare nei negozi che vendono prodotti alimentari e bevande non serve il certificato. Si intendono ipermercati, mercati all'aperto, supermercati, discount di alimentari, minimercati e altri esercizi non specializzati di alimenti vari.

Chi non ha il Green Pass non può consumare sul posto. L'accesso consente l'acquisto di ogni tipo di merce, anche se non strettamente legata a esigenze essenziali. Farmacie e articoli igienico-sanitari: niente certificato base per chi entra in farmacie, parafarmacie e altri esercizi specializzati nella vendita di medicinali non soggetti a prescrizione medica. Si può entrare liberamente anche negli esercizi che vendono articoli igienico-sanitari, ma anche articoli medicali e ortopedici o nei negozi di ottica. Animali: nessuna restrizione per quello che viene definito 'commercio al dettaglio di animali domestici e alimenti per animali domestici in esercizi specializzati'. Carburanti e combustibili: libero ingresso nei punti vendita di carburanti e combustibili per riscaldamento e uso domestico. Forze dell'ordine: chi dovrà entrare negli uffici aperti al pubblico di polizia o municipale per denunce o testimonianze non avrà bisogno del Green Pass. Si può accedere senza certificato agli uffici giudiziari per la presentazione di denunce o di richieste di interventi a tutela di persone minorenni o incapaci, nonché per testimonianze.

Dove continua a servire il Green Pass Banche: per entrare nelle filiali e negli uffici delle banche serve almeno il tampone; quindi, è obbligatorio avere con sé il Green Pass base. Uffici postali e uffici aperti al pubblico: il discorso è lo stesso delle banche, bisogna avere il certificato verde che attesti almeno un tampone valido da 48 ore se antigenico, da 72 se molecolare. Ciò significa che chi deve ritirare la pensione deve avere il certificato. Tabacchi: considerato che all'interno di molte tabaccherie sono presenti slot o macchine per il gioco, è stato deciso di rendere obbligatorio almeno il Green Pass base. Edicole al chiuso: è obbligatorio almeno il tampone, quindi il Green Pass base. Si può accedere liberamente alle edicole all'aperto, ovvero i chioschi.




Salvatore Battaglia

Presidente Accademia delle Prefi