RAGUSA - IL VESCOVO LA PLACA DEDICA L’ALTARE E LA CHIESA A MARIA SS. NUNZIATA

15-05-2022 11:46 -

Ragusa, 14 maggio 2022

MARIA SANTISSIMA NUNZIATA A RAGUSA, IERI SERA IL VESCOVO LA PLACA

HA OFFICIATO IL RITO DI DEDICAZIONE DELL’ALTARE E DELLA CHIESA

Un momento intenso ed emozionante per la parrocchia Maria Santissima Nunziata. Un momento molto atteso dalla comunità dei fedeli. Ieri sera, a Ragusa, il vescovo della diocesi, mons. Giuseppe La Placa, ha presieduto la solenne celebrazione eucaristica nel corso della quale è stato espletato il rito di dedicazione dell’altare e della chiesa. Gesti semplici ma, allo stesso tempo, stracolmi di significato. Gesti che hanno consentito di chiudere un percorso avviato tempo fa dal compianto padre Raffaele Campailla e che adesso è stato portato a termine dall’attuale parroco, il sacerdote Filippo Bella, che ha espresso parole di ringraziamento nei confronti del vescovo, per la sua presenza, oltre che nei riguardi di tutti coloro che hanno collaborato per riuscire a raggiungere un traguardo che poteva sembrare lontano e che, invece, adesso è stato tagliato. Hanno partecipato le autorità civili e militari oltre a numerosi rappresentanti del clero diocesano. “Abbiamo lavorato molto – sottolinea padre Bella – per arrivare a questo punto e con l’aiuto di chi ha creduto in questo progetto siamo riusciti nell’intento. Ringraziamo Dio per il sostegno e tutti coloro che si sono spesi lungo questa direzione”. Oggi, intanto, le celebrazioni proseguono con “Ragazzi in festa”, a partire dalle 16,30, mentre alle 19 ci sarà la celebrazione eucaristica con i ragazzi del catechismo e dell’Acr insieme alle loro famiglie. Alle 20, il concerto eseguito dal coro Mariele Ventre di Ragusa diretto dalla maestra Giovanna Guastella. Dopo la dedicazione, questo momento sarà condiviso insieme alle altre comunità parrocchiali, sperimentando la bellezza di essere un’unica Chiesa radunata attorno allo stesso altare. Lunedì 16 maggio, alle 19, celebrazione eucaristica insieme ai parroci e alle comunità parrocchiali di San Luigi Gonzaga, San Pio X e Preziosissimo sangue. Martedì messa con i parroci e le comunità parrocchiali di San Pietro e San Paolo. Mercoledì 18, sempre alle 19, celebrazione eucaristica con i parroci e le comunità parrocchiali della Cattedrale, S. Francesco di Paola, Santissimo Salvatore e Angelo Custode. Giovedì con parroci e comunità parrocchiali della Sacra Famiglia, Santa Rosalia e Sacro Cuore di Gesù; venerdì S. Francesco d’Assisi, S. Pier Giuliano Eymard e santuario del Carmine. Si proseguirà, poi, anche nella settimana che prende il via dal 23 maggio.




Ufficio stampa

Giorgio Liuzzo