COMISO - SI INAUGURA LA SEDE DI " ECODEGLIBLEI.IT " MARTEDI' 15 DICEMBRE ALLE ORE 17,00

13-12-2015 09:58 -

In viale della Resistenza ( di fronte all'Istituto d' Arte ) martedì prossimo, 15 dicembre, alle ore 17,00, verrà inaugurata la sede del quotidiano on-line " ecodegliblei.it ".
L'inaugurazione avverrà alla presenza di S.E. Annunziato Vardè, prefetto di Ragusa,del dott. Giuseppe Gammino, questore di Ragusa, del col. Claudio Solombrino, comandante provinciale della Guardia di Finanza, del ten. col. Sigismondo Fragassi, comandante provinciale dei Carabinieri, del dott. Gaetano Di Mauro, comandante provinciale della Polizia Stradale, del dott. Filippo Spataro, sindaco di Comiso.
Nel corso della cerimonia si esibirà il Duo " Akkorda ", formato da Francesca Guccione ( voce e violino ) e da Gianni Amore ( fisarmonica ).
Il quotidiano on-line " ecodegliblei.it ", con il suo direttore Piero Vernuccio, ha istituito un premio, con cadenza annuale, assegnato da una commissione ad hoc al comune della provincia, che maggiormente si sarà distinto nel corso dell'anno in campo culturale.
La Commissione ( formata da Giombattista Amenta, Biagio Barone, Michele Blandino, Biagio Catalano, Francesco Ereddia, Giuseppe Guastella, Francesco Musarra, Girolamo Piparo, Sofia Portuese, Enza Sigona e Piero Vernuccio ) ha deciso di assegnare il premio " Capitale iblea della Cultura, edizione 2015 " al comune di Modica.
Per l'occasione saranno premiati Ignazio Abbate( sindaco di Modica ), Orazio Digiacomo ( assessore alla Cultura ), Nino Scivoletto ( direttore del CTCM ), Domenico Pisana ( presidente del Caffè letterario " Quasimodo " ), Tonino Cannata ( operatore culturale e presidente della Fondazione " Teatro Garibaldi " ), Paolo Nifosì ( storico e critico d'arte ), Loredana Roccasalva ( stilista ).
I premi consistono in opere d'arte donate dagli artisti Pia Aloisi, Salvatore Anelli, Salvo Barone, Enza Cantelli, Salvo Catania Zingale, Tano Corallo, Giuseppe Atanasio Elia,Franco Flaccavento, Franco Fratantonio, Luigi Galofaro, Roberto Ingallinera, Ignazio Monteleone e Tarcisio Pingitore