RAGUSA - CONSUNTIVO DI " NATI PER CRESCERE " SULLE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLA PREMATURITA´

16-12-2015 14:38 -

Dopo due mesi di intensa attività, l’Associazione Onlus Nati per Crescere, in occasione delle festività natalizie e di fine anno, traccia un consuntivo della propria opera di sensibilizzazione sulle problematiche della prematurità In occasione della celebrazione della Giornata dedicata ai Nonni, giorno 2 ottobre 2015, l’Associazione ha promosso presso l’Unità di Terapia Intensiva neonatale dell’ Ospedale Maria Paternò Arezzo di Ragusa, l’accesso libero dei nonni in reparto. E’ stato un momento inaspettato ed apprezzato da quanti hanno avuto modo di coccolare e stringere a sé i propri nipotini. Il successivo 17 ottobre, presso l’aula della ex Neonatologia dell’OMPA, si è tenuta una conferenza sul tema “L’allattamento al seno, un armonico sviluppo psicofisico” allo scopo di sensibilizzare le neomamme all’allattamento materno. Il momento clou dell’Associazione è stato poi il 17 novembre, in occasione della Giornata Mondiale della Prematurità che viene celebrata in tutto il mondo, ed in cui si illuminano edifici pubblici con il colore viola scelto a simbolo della prematurità. In tale data l’Associazione Nati per Crescere, anche quest’anno, ha voluto realizzare un evento per sensibilizzare l’opinione pubblica relativamente alla tematica della prematurità. Presso l’Ospedale Maria Paternò Arezzo si è svolto un incontro con i genitori dei piccoli nati prematuri (ricoverati e già dimessi) durante il quale è stato proiettato un filmato dal titolo “Mani per crescere”. Il video è stato fornito dall’Associazione “Vivere onlus”, Coordinamento Nazionale delle Associazioni per la Neonatologia, ed ha trattato gli aspetti clinici, gestionali ed emotivi legati alla tematica della prematurità. Successivamente, i membri dell’Associazione si sono recati presso il reparto di Neonatologia UTIN per distribuire alle neomamme i calzini donati dalla stessa associazione Vivere e il materiale informativo. Sempre per celebrare adeguatamente la Giornata Mondiale della Prematurità del 17 novembre, . l’Associazione, con la collaborazione delle Amministrazioni Comunali e del signor Pietro Di Quatto, che hanno accolto di buon grado l’invito della stessa in tal senso, sono stati illuminati di “viola”, colore scelto a simbolo della prematurità, i seguenti siti di interesse culturale: la facciata della delegazione municipale di Piazza Pola a Ragusa Ibla, la casa di Montalbano a Punta Secca, la Chiesa di San Matteo a Scicli, il Castello dei principi di Biscari ad Acate, la Statua di San Giuseppe presso il Centro Giovanile a Giarratana, ;il quadro in ceramica raffigurante San Giovanni Battista a Monterosso Almo. A tal proposito l’Associazione Nati per Crescere intende ringraziare calorosamente tutte le persone che tali amministrazioni rappresentano e il signor Di Quattro per aver messo a disposizione la sua proprietà.
Nati per Crescere è un´associazione che si occupa dei neonati ricoverati nel Centro di terapia intensiva neonatale dell´Ospedale Maria Paternò Arezzo di Ragusa. L’associazione è nata nel 2012 e tutela e protegge la vita e la salute dei neonati.
Per conseguire questi scopi, l’associazione si propone di promuovere e realizzare tutte le iniziative idonee al potenziamento e al miglioramento delle strutture e delle strumentazioni del Centro di terapia intensiva neonatale dell´Ospedale Maria Paternò Arezzo di Ragusa, nonché all’arricchimento della formazione tecnico-professionale dei suoi operatori. Nell’ambito delle finalità associative, una posizione di riguardo assumono quelle iniziative volte ad incentivare lo studio e la ricerca scientifica sulle tematiche concernenti le patologie neonatali, come pure quelle tese alla diffusione ed alla conoscenza delle problematiche connesse alle nascite pretermine. L’associazione intende, inoltre, fornire informazione ed assistenza, materiale e psicologica, ai genitori e ai familiari dei neonati.

Il Presidente Arch. Giuseppe Giurdanella