MODICA - IL COMUNE RESTITUISCE ALLA CASA DEPOSITI E PRESTITI LE SOMME NON UTILIZZATE

01-01-2016 11:25 -

DL 35/2013 “Salva Enti”. Il comune restituisce alla CC.DD.PP. le somme non utilizzabili


Restituita, oggi con relativo mandato, alla Cassa Depositi e Prestiti, l’anticipazione di liquidità non più utilizzabile del DL 35/2013, meglio noto come decreto “Salva Enti”.
Si tratta del prestito che il comune ha richiesto alla Cassa per estinguere i debiti certi, liquidi ed esigibili alla data del 31 dicembre 2012.
L’importo restituito è di € 13.456.000,00.
“La restituzione delle somme alla Cassa depositi e Prestiti, commenta l’assessore al Bilancio, Enzo Giannone, era un atto dovuto e peraltro richiestoci nelle prescrizioni dettate dalla Corte dei Conti con la delibera n° 311/2015 nel contesto dell’approvazione del piano di riequilibrio finanziario pluriennale. Con questa operazione si ricostituisce, nei fatti, il più importante fondo vincolato così come indicato dalla Corte dei Conti”.



L’Ufficio Stampa