PALERMO - PER L´ON. GENNUSO ( GRANDE SUD- PID ) OCCORRE RIAPRIRE LA DISCARICA DI CAVA DEI MODICANI

21-01-2016 16:38 -

PALERMO - "Salviamo le casse dei Comuni del Sud est della Sicilia riaprendo le discariche del luogo". Lo afferma il deputato all´Ars Pippo Gennuso che ha raccolto le lamentele delle amministrazioni locali, vessate dai costi eccessivi per il conferimento dell´immondizia in siti di stoccaggio lontani. "Ci sono due discariche che potrebbero essere riaperte nella zona sud: quella di Costa dei Grani, a un chilometro da Rosolini, oppure Cava dei Modicani. Quella che per tanti anni ha servito la Città della Contea, ma anche i Centri limitrofi, potrebbe essere una soluzione percorribile e abbatterebbe così i costi dei Comuni non soltanto per Modica, ma per una larga fascia di centri delle province di Ragusa e Siracusa. Di fronte ad un´emergenza di così evidente entità, non soltanto sotto il profilo dei rifiuti, ma soprattutto economico, non si comprendono i motivi perchè l´assessora regionale all´Energia, non opti per una di queste due soluzioni, firmando di conseguenza il decreto. Attualmente - conclude Gennuso - tantissimi Comuni delle province di Ragusa e Siracusa sono costretti a scaricare l´immondizia a Motta Sant´Anastasia, provocando, per i costi, un salasso per le casse già in rosso dei Comuni".






Palermo, 21 gennaio 2016