MODICA - LUNEDI´ IL SOTTOSEGRETARIO ALLE INFRASTRUTTURE, VICARI, IN PROVINCIA DI RAGUSA SU INVITO DELL´ON. NINO MINARDO

20-02-2016 13:50 -


On. Nino Minardo: il Sottosegretario alle Infrastrutture, Simona Vicari, lunedì in provincia di Ragusa. “Comincia dal nostro territorio la ricognizione delle infrastrutture in Sicilia”.

Il Sottosegretario alle infrastrutture, Simona Vicari, sarà lunedì in provincia di Ragusa. Inizia proprio dalla terra iblea la ricognizione dell’esponente del Ministero infrastrutture e trasporti delle opere da realizzare, completare e potenziare. La Vicari, infatti, su invito dell’on. Nino Minardo, visiterà i cantieri della Rosolini – Modica dell’autostrada Sr-Gela. In questo modo, sottolinea Minardo, avrà contezza della realtà infrastrutturale della provincia di Ragusa in un più ampio quadro caratterizzato dalla vocazione alla qualità e all’eccellenza del nostro territorio. Sarà accertato lo stato dei lavori e si farà il punto per la realizzazione dei lotti successivi. La visita del Sottosegretario Vicari, sottolinea Minardo, assume una grande valenza in quanto il Ministero avrà contezza dell’importanza dell’opera che segna i primi kilometri di autostrada della provincia di Ragusa, attesi da oltre 20 anni e che finalmente diventano percorribili. A questo va aggiunto quanto auspicato da sempre: il nostro territorio, nella fase dei lavori, deve trarne beneficio occupazionale attraverso l’utilizzo delle maestranze locali. A prescindere dalla celerità con cui si stanno svolgendo i lavori dei lotti 6, 7, 8, l’impegno che chiederemo di prendere al Governo, afferma Minardo, sarà quello di riuscire a far completare il finanziamento e appaltare quanto prima il lotto 9, tratto Modica-Scicli oltre ad accelerare l’iter dei lotti successivi.
Alle 11.30 di lunedì ci sarà il saluto del Sottosegretario alle maestranze presso gli uffici di cantiere e direzione lavori Campo Base “Salvia” in località Cannameddate ad Ispica.

Il completamento della Sr-Gela è ora più che mai un’occasione da non perdere e che non deve più attendere, conclude l’on. Minardo, al fine di garantire una più elevata accessibilità dell’area sud orientale dell’isola, sede di grandi insediamenti industriali, alimentari e del settore turistico, migliorando la viabilità dell’intero bacino della Sicilia sud-orientale in termini di sicurezza e di velocità/comfort.

L’ufficio stampa
Pinella Rendo