MODICA - CENSIMENTO AMIANTO: MULTE PER I PROPRIETARI INADEMPIENTI.

23-02-2016 14:39 -

Il sindaco emana ordinanza per il censimento dei beni mobili e immobili dove è presente l’amianto. Previste consistenti multe per i proprietari inadempienti

Il sindaco, Ignazio Abbate, ha emesso un’ordinanza con la quale intima a tutti i proprietari e/o amministratori di beni mobili ed immobili nei quali siano presenti materiali o prodotti contenenti amianto, libero o in matrice friabile, nonché ai titolari o legali rappresentanti di unità produttive di provvedere, entro il termine perentorio di giorni 60 (sessanta) dalla data di pubblicazione della presente Ordinanza, ad effettuare il censimento degli stessi mediante l´utilizzo dell´apposito modello fornito dal Comune e disponibile presso il Settore XII di questo Ente o scaricabile all´indirizzo internet http:// www.comune. modica.gov.it/node/19330.
Tale modello, debitamente compilato dal proprietario dell’immobile, dall´amministratore o dal legale rappresentante/dirigente della società/azienda proprietaria dell´immobile va trasmessa, in originale, inviata alla Struttura Territoriale competente per il territorio, A.R.P.A. di Ragusa, e per conoscenza al Comune entro il termine anzidetto.
Sarà cura del Comune trasmettere le segnalazioni pervenute all´ A.R.P.A. nel caso in cui non sia stata fatta comunicazione direttamente a questo organo competente.
Per ulteriori chiarimenti ed informazioni è possibile contattare l´Ufficio Ambiente tel. 331- 3045448.
Hanno l´obbligo di ottemperare all’ ordinanza anche:
 coloro già oggetto di precedenti provvedimenti relativi al rischio amianto mediante Ordinanze o Diffide o Segnalazioni;
 coloro che, a seguito di precedente provvedimento, abbiano effettuato la valutazione del rischio amianto in data non antecedente al 01/01/2013, potranno trasmettere la scheda di censimento, debitamente compilata, cui allegare copia della documentazione già prodotta (o, in alternativa, indicare la data e il protocollo di acquisizione all´Ente);
 chiunque, in caso di presenza di manufatti o coperture in cemento-amianto nel territorio del Comune, può presentare segnalazione scritta al XII Settore.
L´inosservanza dell’ordinanza sindacale prevede la sanzione amministrativa da € 2.582,20 (euro duemila cinquecento ottanta due/20) ad €5.164,57 (euro cinquemila cento sessanta quattro/57), ai sensi della Legge n. 257/1992, art. 15, comma 4 e sarà perseguita, come per legge, ai sensi dell´art. 347 c.p.p.

L’Ufficio Stampa