MODICA - ALESSIO RUFFINO ( AREA POPOLARE ) CHIEDE AL SINDACO NOTIZIE SULLA MESSA IN SICUREZZA DEL LICEO CLASSICO " CAMPAILLA "

26-02-2016 08:49 -

DEL LICEO CLASSICO " CAMPAILLA "Messa in sicurezza Liceo Classico Campailla di Modica. Il Sindaco si attivi per avviare la procedura per avere gli stanziamenti necessari del programma “sblocca scuole”.
E’ stata avviata la procedura informatica per la richiesta, da parte del comune di Modica. di spazi finanziari per l’anno 2016 da destinare all’edilizia scolastica con riferimento al recupero del Liceo Classico Tommaso Campailla di Modica? E’ quanto chiede il consigliere comunale di Area Popolare, Alessio Ruffino al sindaco Abbate sollecitandolo, se ancora non lo ha fatto, ad avviare subito l’iter per partecipare al bando che scade il primo marzo.
Si tratta di un’opportunità da non perdere visto lo stato di degrado e pericolo in cui versa il Liceo Classico; occasione data dalla legge di stabilità 2016, che ha previsto il finanziamento di 480 milioni di euro per il programma “sblocca scuole”.
Lo stato della struttura giorno dopo giorno peggiora, sottolinea Ruffino, mettendo a repentaglio la sicurezza di studenti ed operatori. Il finanziamento potrebbe certamente avviare un nuovo percorso per il Palazzo degli Studi che così potrebbe tornare ad essere il vanto di Modica; i fatti ci dicono che il Liceo è caduto nel dimenticatoio degli enti pubblici, vittima dei tira-e-molla e del gioco delle competenze a scaricabarile tra le diverse istituzioni. Servono atti concreti e non passerelle camuffate con il nome di “monitoraggi” che a nulla servono se non si hanno vere intenzioni di dare lustro a quello che una volta era il fiore all’occhiello della città di Modica.
Auspico fortemente, conclude Ruffino, che il Sindaco si affretti a trasmettere l’istanza on line, come chiesto dal bando, per acquisire i fondi necessari per la messa in sicurezza e la riqualificazione dell’Istituto di c.so Umberto. Peraltro, nei mesi scorsi, l’on. Minardo aveva fatto inserire il Campailla tra gli istituti finanziati dallo “Sblocca Italia” ma che a fronte di eccessive richieste e dei pochi fondi a disposizione il Governo ha sostituito con questa nuova iniziativa rivolta alle stesse scuole ma con una maggiore disponibilità di fondi.
Siamo sempre vigili sulla questione ed insieme al nostro parlamentare nazionale Nino Minardo seguiremo da vicino le istanze affinché si possa davvero entrare tra i progetti finanziati. Il nostro è un impegno costante che dura da tempo nel merito e di nostra prioritaria importanza. Non abbandoniamo gli studenti, presenti e futuri, accogliendo sempre i ripetuti inviti del comitato per la salvaguardia che hanno rivolto alle diverse istituzioni e in particolar modo al sindaco che al momento ha solo rassicurato senza dare concretezza.
Il consigliere comunale
Alessio Ruffino