RAGUSA - IL RAC SUPERA IL CAS REGGIO CALABRIA E GUIDA IL CAMPIONATO DI RUGBY UNDER 16

01-03-2016 08:24 -

Campionato Under 16 seconda fase elite: CAS Reggio Calabria vs RAC 12 a 19
Under16 RAC 2016

Il Rugby Audax Clan vince anche a Reggio Calabria e conquista in solitario il vertice della classifica.
Va al RAC lo scontro al vertice del campionato élite under 16, i ragusani infatti si sono imposti sul difficile campo di Reggio Calabria, battendo la locale formazione del CAS con il risultato finale di 19 a 12.

La squadra ragusana, che si è presentata a Reggio in formazione largamente rimaneggiata a causa della forzata assenza di tanti giocatori e con un solo giocatore in panchina, si è resa protagonista di una prova di grande carattere.
La partita è stata caratterizzata da un forte vento che a tratti ha reso quasi impossibile le giocate dei 30 giocatori in campo.

I primi a passare in vantaggio sono i padroni di casa che al 7° minuto passano in vantaggio con una meta conseguente ad un’azione di potenza del pack di mischia ( 7 – 0).
I calabresi cercano di sfruttare la potenza fisica del proprio pack, ma il RAC appare determinato e mette in evidenza una ottima organizzazione difensiva, i Ragusani dal canto loro cercano di sfruttare la velocità dei propri trequarti.
Al 20° bella azione corale di tutta la linea dei trequarti con Ivan Di Natale che trova il buco tra i centri calabresi, incuneandosi e lanciando Alessandro Migliorisi che posa l’ovale in meta , la successiva trasformazione di Di Natale porta il punteggio in parità ( 7 – 7), risultato che rimane invariato fino al primo tempo.

Il secondo tempo inizia sulla falsariga del primo con i calabresi che pressano i neri sui loro 22 metri.
Al 5° minuto è nuovamente il CAS a portarsi avanti con una meta non trasformata che porta il risultato sul 12 a 7.

I ragusani non si disuniscono e iniziano nuovamente a tessere pazientemente la tela del loro gioco, aumentando il possesso e conquistando metri in attacco, oltre che ad incrementare il ritmo.
Al 10° minuto è bravo la terza linea iblea Denis Bellina ad impossessarsi dell’ovale dopo una mischia ed attaccare sulla chiusa andando a posare l’ovale oltre la linea di meta, preciso dalla piazzola Dinatale che non sbaglia la successiva trasformazione e porta avanti il RAC ( 12 – 14).
A questo punto la partita si fa più avvincente con le due squadre ben intenzionate a fare loro le sorti dell’incontro, il tutto in un contesto di sostanziale equilibrio.
Equilibrio rotto al 25° dal secondo centro Alessandro Migliorisi che finalizza in meta l’ennesima azione dei propri trequarti, questa volta l’apertura ragusana non centra i pali ed il punteggio si ferma sul 12 – 19.
I ragusani ora abbassano il ritmo e sembrano gestire la partita, mentre gli attacchi dei padroni di casa vanno a cozzare contro l’attenta difesa ospite.
Stanchezza ed forte vento che a tratti ha letteralmente impedito di giocare salgono ora in cattedra, si arriva cosi al fischio finale del direttore di gara che sancisce la vittoria del Rugby Audax Clan.

Una vittoria meritata , tanto più che conquistata contro una squadra ben organizzata, forte sia tecnicamente che fisicamente, non sappiamo se quest’oggi abbiano vinto i più forti, ma sicuramente la vittoria è andata ai più bravi.

A fine gara queste le parole del tecnico ibleo Silvio Garzia:

“Sono davvero soddisfatto, i miei ragazzi , qualora ce ne fosse stato bisogno, hanno dimostrato carattere e personalità, ci siamo presentati in campo in formazione rimaneggiata, ma tutti quelli chiamati quest’oggi in causa non hanno minimamente fatto rimpiangere gli assenti. La trasferta è stata un ‘incubo, abbiamo traghettato con grande ritardo a causa del mare mosso.Per quanto concerne la partita di oggi, penso che il forte vento abbia influito sulla spettacolarità dell’incontro, limitando sensibilmente entrambi le squadre. Un bravo va ai miei ragazzi che dopo aver superato la fase di barrage vincendo in modo troppo netto tutte le partite, si trovano ora a giocare con squadre di pari livello riuscendo a gestire anche da un punto di vista emotivo incontri come quello odierno, dall’esito sempre incerto. Infine un bravo sincero va ai nostri avversari, il CAS ha dimostrato di essere una signora squadra, con una ottima organizzazione di gioco, non ci stancheremo mai di ripetere che partite del genere possono solo farci crescere ed è per noi un onore giocare con squadre di tale livello”.

Questa la formazione schierata quest’ oggi:
Nicolo Covato, Giovanni Migliorisi, Michael Mercorillo, Fabio Baglieri, Giovanni Gulino, Giuseppe Cappello, Andrea Battaglia, Denis Bellina, Lorenzo Nicita, Simone Malfa, Fabrizio Ferrara, Ivan Di Natale, Alessandro Migliorisi, Adriano Giunta, Davide Zingaro, oltre che a Marco Tidona.






Questi risultati e classifica della fase II (élite) :

CAS Reggio Calabria – Rugby Audax Clan Ragusa 12 – 19

CUS Catania – Padua Ragusa 17 – 03

ha riposato: Aquile del Tirreno

CLASSIFICA ALLA TERZA GIORNATA DI ANDATA

Audax Ragusa 12

CAS Reggio Calabria 10

CUS Catania 05

Aquile del Tirreno 02

Padua Ragusa 00.