ISPICA - CONTINUA LA CORSA ALLE CANDIDATURE A SINDACO: SIAMO A QUOTA SETTE

11-03-2015 10:13 -

Il rischio è di assistere a una pletora di candidati, di liste e, ovviamente, di una grande dispersione di voti. Fino ad oggi siamo a sette candidati a sindaco per le prossime amministrative di maggio. Si candida, supportato da ben otto liste civiche, Paolo Monaca, ex socialista, nipote dell´on. Salvatore Stornello: recentemente anche la lista " Noi per Ispica", legata al consigliere Meluccio Fidelio, mentre lo stesso on.Innocenzo Leontini dovrebbe appoggiare Monaca. Partecipa, con la lista " Rinascita ispicese " il preside Maurizio Franzò, dirigente del Liceo " Curcio": ha annunciato di rinunciare, in caso di elezione, alla indennità di sindaco. Terzo candidato, espressione del PD e di due liste civiche, è Pierenzo Muraglie, oltre a Vincenzo Cannizzaro, imprenditore, e a Paolo Ferlisi, espressione dell´NCD e di due loiste civiche: l´NCD è la formazione del sindaco uscente, l´avvocato Piero Rustico. Ultimi due candidati sono Gianluca Genovese, per il movimento 5 Stelle, e Giuseppe Di Giorgio, impresario di pompe funebri, espressione di SEL e di due liste vicine a Tsipras: nelle passate elezioni Di Giorgio divenne famoso per il motto " Vi seppellirò di voti", anche se gli andò male.
Girolamo Piparo