MODICA - CONSEGNATO UN AUTOMEZZO PER IL TRASPORTO DEI DISABILI

13-03-2016 09:41 -

Un automezzo attrezzato per il trasporto disabili consegnato al PGM. Cerimonia a Palazzo San Domenico e in Piazza Matteotti

Consegnato stamani, nel corso di una sobria cerimonia, il Fiat Doblò al PMG (Progetto di mobilità garantita) in Piazza Matteotti alla presenza del sindaco, Ignazio Abbate, dell’assessore ai servizi sociali, Rita Floridia, del coordinatore commerciale del PMG, Francesco Aglianò, della responsabile delle relazioni Enti, Antonella Dipietro e di un testimonial di eccezione, come il campione paraolimpico di canoa, Salvo Ravalli. L’attore modicano, Marcello Perracchio, la cui presenza era stata prevista, è stato impossibilitato a partecipare.
Il rito della benedizione è stato officiato da Don Umberto Bonincontro, presenti tutti i titolari di impresa di Modica, ben ventisette, che hanno contribuito a devolvere le somme necessarie per l’acquisto dell’automezzo dotato di plancia movente utile ad ospitare a bordo i diversamente abili.
“Basta poco per portare avanti una politica a favore dei disabili, afferma Franco Ravalli (che parteciperà, questa primavera, ai giochi olimpici di Rio de Janeiro).
Per convivere con queste persone basta volerlo e aiutarle ad avere una vita meno problematica”.
Attrezzato per il trasporto dei disabili e degli anziani, è particolarmente utile al Comune, in quanto consente di garantire un servizio gratuito a quei soggetti che hanno bisogno delle piccole necessità quotidiane con gli spostamenti in città.
Nella sala consiliare “Paolo Garofalo” di palazzo San Domenico si sono tenuti i discorsi di rito con la consegna degli attestati alle imprese di adesione al PGM.
“Modica ci ha accolto con grande disponibilità, afferma Francesco Aglianò, dimostrando che le imprese di questo territorio sono particolarmente sensibili e disponibili ad aiutare le persone meno fortunate. Lo hanno fatto con un aiuto concreto e generoso”.
Il sindaco e l’assessore Rita Floridia hanno puntato molto sulla scelta politica fatta dall’amministrazione di attenzionare sin dall’insediamento, l’abbattimento delle barriere architettoniche sia nel territorio cittadino, dove sono in corso le opere pubbliche, sia nelle scuole dell’obbligo. La prossima settimana, saranno installati tre ascensori in altrettanti plessi scolastici. L’adesione al PMG è ulteriore prova, hanno ancora commentato, della partecipazione convinta dell’ente e delle imprese modicane che hanno aderito all’iniziativa con grande entusiasmo. Hanno infine ringraziato quanti hanno aderito a questo progetto.

L’Ufficio Stampa