RAGUSA - NON SOLO A COMISO, MA IN TUTTA LA PROVINCIA LA CGIL RACCOGLIE FIRME PER LA " CARTA DEI DIRITTI UNIVERSALI DEL LAVORO "

13-04-2016 08:43 -

Anche nel territorio ibleo è iniziata la prima raccolta di firme per il progetto di legge di iniziativa popolare avente per tema “ Carta dei diritti universali del lavoro”

Come nel resto del Paese anche nel territorio ragusano è iniziata la raccolta di firme per sostenere la legge di iniziativa popolare (art. 71 della Costituzione) avente per titolo la ‘Carta dei diritti universali del lavoro’: il nuovo Statuto, patrimonio di dignità e libertà. Lascia un segno nella storia del lavoro, una storia di tutti anche tua”.
Con queste parole, stampate sulle migliaia di volantini distribuiti dai gazebo allestiti in tutta Italia, la Cgil sta invitando lavoratrici e lavoratori, giovani e pensionati a sostenere la ‘Carta’, in questa prima giornata di raccolta firme.
Nella giornata di sabato 9 aprile, primo giorno indicato per la raccolta delle firme, sono state 300 le persone che hanno apposto la loro firma nei quattro moduli necessari per la raccolta.
I banchetti, in questa prima tornata, sono stati organizzati dalla Cgil di Ragusa a Modica, in Piazza Matteotti, a Comiso in Piazza Fonte Diana, a Scoglitti in Via Messina e a Pozzallo in C.so Vittorio veneto
Le condizioni del tempo non favorevoli non hanno consentito la raccolta delle firme nella giornata di domenica 10 aprile. Nei prossimi giorni sarà reso noto il nuovo calendario della raccolta.


L’ufficio Stampa