VITTORIA - RIMOSSA LA PALMA PERICOLANTE IN PIAZZA MANIN

19-04-2016 14:41 -

Manutenzioni, rimossa la palma pericolante di Piazza Manin. Al via la riparazione delle perdite idriche a Vittoria e Scoglitti
Prosegue il programma degli interventi programmati dall’assessore alle Manutenzioni, Claudio La Mattina. Ieri pomeriggio, in esecuzione di un’ordinanza sindacale, gli operai del settore Manutenzioni hanno collaborato con i vigili del fuoco del Comando provinciale per il taglio di una palma pericolante in Piazza Daniele Manin.
“Avevo già notato che l’albero minacciava la pubblica incolumità – ha dichiarato l’assessore – e avevo anche ricevuto diverse sollecitazioni, tra le quali quella del presidente della sezione cittadina del Wwf, Tonino Sanzone. L’ordinanza del sindaco ha rappresentato il primo passo per rimuovere la palma: dopodiché si è attivato il settore Manutenzioni, che ha richiesto l’intervento dei vigili del fuoco. L’intervento di rimozione, iniziato nel primo pomeriggio di ieri, si è concluso intorno alle 19. Voglio rivolgere un sentito ringraziamento al Comando provinciale dei vigili del fuoco, senza il cui apporto non sarebbe stato possibile garantire un intervento tempestivo, e al Comando della Polizia municipale e agli uomini della Protezione Civile del corpo “Caruano”, che sono sempre disponibili a rispondere alle mie sollecitazioni. Oggi il sito è stato pulito di buon mattino e la fontana al centro della piazza tornerà a zampillare grazie ai lavori di manutenzione che saranno avviati nel pomeriggio. Quest’ultimo intervento fa seguito al ripristino, dopo anni, dell’antica fontana del Garì, che è tornata al suo originario splendore. Infatti, nel mio programma è prevista anche la rivitalizzazione delle fontane cittadine. Intanto, continuano senza sosta gli interventi di manutenzione del verde pubblico e di riparazione delle perdite idriche. Ho dato disposizione agli uffici del settore  di curare anche parte del verde della nostra città, anche se la competenza spetterebbe all’ufficio Ecologia. Quanto alle riparazioni delle perdite idriche, siamo già intervenuti al cimitero di Vittoria, dove un guasto faceva perdere grosse quantità di acqua e rendeva inefficiente il sevizio nei vari quadri. Ora tutto è tornato alla normalità, tranne in due fontane, perché c´è una cappella che rende difficili i lavori sulla rete idrica. Ieri mattina, in mia presenza, si è provveduto alla riparazione di una grossa perdita d’acqua in Piazza Dante Alighieri, mentre stamane gli operai si sono spostati a Scoglitti, dove si stanno verificando perdite nelle vie Plebiscito (già riparata), Napoli e Genova. Mi scuso con i cittadini per i disagi che stanno sopportando, ma i tempi tecnici vanno rispettati: ci è stato consentito di intervenire con la ditta solo a partire da ieri, perché prima si dovevano ultimare i preliminari burocratici legati all’aggiudicazione della gara, che è stata vinta dalla Euro Scavi di Ticli. Giovedì, una volta ultimati gli interventi a Scoglitti, l’impresa tornerà a Vittoria, e precisamente in via Generale Diaz, nei pressi della ferrovia. In agenda figurano inoltre alcuni interventi per rimediare ai problemi che attanagliano parecchie famiglie vittoriesi, costrette a rifornirsi d’acqua tramite le autobotti. A tal proposito mi preme comunicare che la Tekra ha messo a disposizione, per il momento, un solo mezzo, perché l´altro è fermo per problemi meccanici. In attesa che la ditta trovi una soluzione, ho chiesto che l’autobotte effettui tre turni al giorno: 6-12, 12-18, 18-24. Peraltro, dopo un confronto vivace ma civile con il direttore generale di SiciliAcque, ho ottenuto per la nostra città un aumento di 10 litri al secondo di acqua: siamo così passati da 60 a 70 litri al secondo”.
Giannella Iucolano
addetto stampa Comune di Vittoria