ISPICA - PRESENTATA LA PRO LOCO SPACCAFORNO

26-04-2016 15:01 -

Domenica 24 aprile l´incantevole cortile di Palazzo Bruno di Belmonte ha ospitato la presentazione della Pro Loco "Spaccaforno", un nuovo braccio operativo al servizio della crescita territoriale e dello sviluppo sociale della città. Grande la partecipazione all´evento: numerosi cittadini e rappresentanti delle associazioni dell´hinterland hanno accolto favorevolmente la nascita della nuova realtà ispicese. La presentazione ufficiale della Pro Loco e del suo progetto di promozione per la città è stata aperta da un Trekking urbano animato a cura di ArtEvolution che, dalla splendida terrazza di Palazzo "Cav. Antonio Bruno", ha accompagnato il pubblico fino all´Atrio del Municipio, inscenando un vero viaggio al confine tra storia e letteratura.

Moderatrice dell´incontro di presentazione della Pro Loco la giornalista Alessandra Brafa, ceo & founder di East Sicily, che ha coordinato i diversi interventi. Primo quello del Sindaco Pierenzo Muraglie che ha salutato la neonata istituzione sottolineando l´importanza che oggi è chiamata ad assumere nel promuovere il territorio cittadino. "La Pro Loco - ha commentato il primo cittadino ispicese- è una nuova spinta per la crescita del paese, deve rappresentare per tutti un catalizzatore di idee e di progetti da portare avanti in collaborazione con l´Amministrazione comunale". Interessante e pregna di significato la lettera a firma di Ray Bondin, Ambasciatore ed Esperto Unesco che ha inteso inviare un augurio al direttivo dell´Associazione: "Il turismo ha bisogno di un buon piano di gestione, di tante idee nuove, di tante iniziative per giovani e non solo. Il turismo è possibile, deve essere un successo perché i giovani hanno bisogno di occupazione". Nella lettera Bondin ha parlato delle criticità che affliggono il territorio ma anche delle possibilità, di turismo e agricoltura, i due settori di cui dovrebbe vivere la città. Al pensiero di Bondin hanno fatto eco le parole dell´assessore al turismo Salvatore Distefano che ha ricordato l´importanza di organismi come la Pro Loco, vero strumento di forza e di rinnovamento, per la realizzazione di un´offerta turistica integrata. Tra gli intervenuti anche il direttore tecnico del Distretto Turistico degli Iblei, Ezio Palazzolo; Angela Giunta, portavoce di "Ispica Ospitalità Diffusa", e Marco Ruffino, ideatore e organizzatore di diverse manifestazioni di successo, tra cui "Ispica da Oscar".

Atteso e sentito l´intervento del presidente della Pro Loco Spaccaforno, Giorgio Caccamo che ha ringraziato quanti hanno contribuito al successo della serata, procedendo poi alla presentazione del direttivo. Nel medesimo contesto il presidente ha voluto svelare al pubblico in sala un progetto e- commerce su cui si è già al lavoro, la creazione di un portale utile a convogliare all´interno di tre box, Natura, Mare e Cava, le diverse esperienze che il territorio propone, favorendone e stimolando l´acquisto da parte dei turisti. Il presidente della nuova realtà associativa ha ricordato infine l´impegno serio che la Pro Loco si impegna a prendere da statuto ma soprattutto nel concreto per incidere positivamente sul territorio: "Come Pro Loco - ha concluso il neopresidente- ci impegneremo a garantire la massima partecipazione alla filiera turistica e alla programmazione in materia culturale della città. Noi abbiamo il compito di credere nel nostro territorio, di valorizzarlo andando oltre localismi per favorire quello scambio culturale fondamentale tra le generazioni che si avvicendano nel territorio e avviare una fase di sviluppo turistico facendo rete con operatori, strutture, cittadini, aziende. La Pro Loco è strettamente legata al concetto di aggregazione, identità e riappropriazione del nostro paese: ripartiamo dal passato e dalle tradizioni, da Spaccaforno, per raccontare il volto migliore della nostra Ispica".
Ispica, li 25 Aprile 2016


Il Consiglio Direttivo
Associazione "Pro Loco Spaccaforno