COMISO - LA SOLIDARIETA´ DEL SINDACO SPATARO PER IL SECONDO ATTENTATO INCENDIARIO NEI RIGUARDI DI BARTOLO GIAQUINTA, SINDACO DI GIARRATANA. SOLIDALE ANCHE LA CGIL.

28-04-2016 14:04 -

"Esprimo la più convinta e sincera solidarietà al caro collega Bartolo Giaquinta sindaco di Giarratana", ha dichiarato il sindaco Filippo Spataro dopo aver appreso la notizia del secondo attentato incendiario subito nell´arco dell´ultimo mese dal primo cittadino del comune montano ibleo.
"Ancora una volta il sindaco Giaquinta è stato fatto oggetto di un volgare attacco incendiario da parte di un ignoto, per ora, delinquente che agisce in totale spregio delle regole di civile convivenza e della democrazia – ha continuato il sindaco di Comiso Spataro -. L´amico Giaquinta, come ogni altro sindaco, è in contatto giornaliero col tessuto sociale cittadino e proprio per questo particolare ruolo, ogni sindaco, diventa il primo obiettivo di quanti, frustrati o delusi, pretendono di piegare ai propri desideri l´azione amministrativa. E questa, tanto più è onesta e trasparente, tanto più finisce con l´essere presa di mira con azioni ritorsive e delinquenziali. Invito l´amico Giaquinta a non farsi intimidire,  in questa sua battaglia di onestà non è solo. Ha il sostegno di tutti gli altri sindaci e dei tanti cittadini per bene. Siamo tutti convinti che la prepotenza dei pochi non prevarrà sull´onestà dei molti. Abbiamo fiducia nelle forze dell´ordine, che presto facciano luce su questi inquietanti fatti in modo da dare un nome e un volto a un miserabile che agisce di notte e di nascosto".
Comiso, 28 aprile 2016

A. L.


" L´ennesimo attentato ai danni del sindaco di Giarratana, Bartolo Giaquinta, preoccupa e inquieta non solo per la dinamica con cui le azioni criminali si sono consumate ma per il fatto che si continua impunemente a perseguitare un primo cittadino distintosi per una sana e proficua attività amministrativa a favore della popolazione che quattro anni fa lo voluto, eleggendolo, come primo cittadino- afferma Giovanni Avola della CGIL.
La Cgil di Ragusa che rappresento esprime solidarietà e vicinanza al sindaco Bartolo Giaquinta in questo momento non certamente facile della sua vita e siamo convinti che continuerà, come ha sempre fatto, ad agire senza tentennamenti a favore dei concittadini non lasciandosi condizionare da esecrabili fatti a delinquere per i quali è stata vittima in più di un´occasione.
Auspichiamo certamente che le forze dell´ordine, che stanno indagando sugli attentati, garantiranno alla giustizia i materiali esecutori e gli eventuali mandanti delle azioni criminali. "
Giovanni Avola
Segretario Generale