COMISO- APPENA COSTITUITA SI E´ RIUNITA LA COMMISSIONE MENSA PER LE SCUOLE

25-03-2015 18:22 -


Dopo l´istituzione della Commissione mensa scolastica, la stessa si è riunita ieri presenti il sindaco Filippo Spataro, l´assessore Fabio Fianchino, l´assessore Vittorio Ragusa, il dirigente dell´Area III Nella Siragusa, il responsabile del settore Pubblica istruzione Salvina Calandra e un´ampia rappresentanza di insegnanti e genitori.
La Commissione mensa per la refezione scolastica è un organo prettamente consultivo che si pone come strumento di relazione tra gli utenti del servizio e gli organi preposti al controllo del medesimo.
La Commissione mensa è composta da un rappresentante dell´Amministrazione comunale, il sindaco o un assessore o delegato, dal dirigente scolastico o suo delegato, uno o più insegnanti e genitori per ogni scuola.
"L´istituzione della Commissione mensa rappresenta uno strumento di coinvolgimento dei genitori anche nell´esplicarsi del servizio di refezione scolastica nell´ottica di renderlo sempre più gradito e di migliorarlo grazie anche ai suggerimenti diretti delle famiglie - ha commentato il sindaco Filippo Spataro -. Nel contempo, è un segnale forte e tangibile della massima attenzione che questa Amministrazione riserva alla scuola in tutta la sua realtà. La Commissione mensa, infatti, tra le sue funzioni, ha quella di verificare la quantità, qualità e il livello di gradimento dei singoli piatti, il rispetto del menù e delle tabelle dietetiche vigenti, di proporre soluzioni migliorative dell´organizzazione complessiva del servizio".
"Continua l´impegno dell´Amministrazione in carica per rendere sempre più efficiente il servizio di refezione scolastica - ha dichiarato l´assessore Fianchino -. Dopo aver abbassato il ticket della refezione scolastica a carico delle famiglie, l´aver anticipato notevolmente in quest´anno scolastico l´avvio del servizio, l´aver rivoluzionato il menù, ancora più ricco e diversificato, adesso l´istituzione di quest´organo democratico fortemente voluto dall´Amministrazione Spataro si pone come il momento più avanzato di efficientazione di un servizio importante e delicato, per le evidenti implicazioni con la salute di tutti gli alunni, nell´ottica di una democrazia partecipata e condivisa".
"La Commissione mensa - ha concluso l´assessore Ragusa - infatti andrà a verificare anche il rispetto delle norme igienico-sanitarie dei locali e delle attrezzature utilizzate per la preparazione, il trasporto e la distribuzione dei pasti, peraltro negli ultimi tempi sempre su standard di livelli piuttosto alti, nonché collaborare col Comune e con gli altri eventuali soggetti a iniziative finalizzate alla promozione di una sana educazione alimentare nei confronti degli alunni".
Comiso 25 marzo
L´addetto al servizio di Ufficio Stampa
Antonello Lauretta