RAGUSA- SETTIMANA PROMETTENTE PER GLI UNDER 12 DEL RAC

26-03-2015 14:16 -

INIZIO SETTIMANA "ALLA GRANDE" PER I PICCOLI DEL RUGBY AUDAX CLAN RAGUSA
under12 rac 2015

A completamento di un quadro eccezionalmente positivo, che vede le varie rappresentative del RAC protagoniste nei rispettivi campionati, anche la Under 12 guidata in panchina da Andrea Puglisi vince il concentramento federale giocato lunedì scorso a Ragusa e si conferma "grande". Si è trattato di un bellissimo concentramento a tre, presenti oltre che il Rugby Audax Clan Rg , la Vann´Antò ( squadra tutorata dal RAC) ed il Padua .

Una bella giornata di sport quella che hanno vissuto e hanno fatto vivere i ragazzi dell´under 12 delle tre squadre I giovani nero gialli del RAC si sono ben comportati mettendo in evidenza impegno e determinazione esprimendo nel contempo un buon livello di gioco.

Nella prima partita hanno superato i pari età della Vann´Antò con il punteggio di 20 a 5, un risultato sicuramente troppo severo per quanto fatto vedere in campo dalla squadra scolastica della professoressa Giummarra. Pronto riscatto della Vann´Antò nella seconda partita che hanno regolato il Padua Ragusa con il risultato finale di 20 a 0. Nella terza ed ultima partita, il RAC ha battuto i cugini del Padua con il risultato di 60 a 0.

Anche in questo caso il risultato non deve trarre in inganno, in quanto i bianchi del Padua hanno sicuramente pagato lo scotto dell´inesperienza , mostrando nel contempo delle buone individualità. E´ evidente che la società ragusana del RAC sta svolgendo un lavoro continuo ebasato sulla programmazione, che inizia in Under 8 , passando per la Under 10 ed arrivare in categoria Under 12, ed è appunto in questa categoria che si iniziano a cogliere i frutti del lavoro svolto in società. "Bravi i ragazzi - queste le parole del tecnico Andrea Puglisi - Abbiamo basato il nostro lavoro sulla crescita sia tecnica , che atletica , ma soprattutto umana dei nostri ragazzi. In campo i risultati sono visibili, la nostra squadra appare ben organizzata , segno di una crescita collettiva che passa attraverso l´assunzione da parte dei nostri giocatori, delle proprie responsabilità, facendo però attenzione a non stressarli".

In effetti il RAC nelle due partite disputate ha messo in evidenza una discreta trasmissione dell´ ovale e la prima parvenza di gioco multifase, caratteristica che vuole essere comune a tutte le categorie RAC, dalla categoria Under 14 fino alla prima squadra. Un plauso va anche alla Vann´Antò, che di sicuro non è più la squadra cuscinetto di qualche mese fa e mostra un costante trend di crescita che la renderà a breve sicura protagonista. Bisogna segnalare l´impeccabile, indispensabile oltre che preziosa collaborazione dei genitori, che hanno reso il concentramento una vera festa dello sport senza vincitori ne vinti.

L´obiettivo finale stagionale per la Under 12 del RAC rimane quello di ben figurare a fine Maggio al Trofeo Cappello, giunto quest´anno alla sua dodicesima edizione, che si svolgerà Ragusa.