MODICA- CONTROLLI DEI CARABINIERI, IN OCCASIONE DELLA PASQUA, NELLE AREE MAGGIORMENTE FREQUENTATE E NELLE ZONE ISOLATE.

06-04-2015 18:57 -

Operazione "Pasqua sicura" condotta dai Carabinieri della Compagnia di Modica, al fine di mantenere alto il livello di sicurezza percepito e garantire l´ordinato e sicuro svolgimento delle iniziative durante le festività pasquali.
I militari dell´Arma hanno intensificato i servizi di controllo del territorio garantendo un´intensa vigilanza dei luoghi maggiormente frequentati in occasione delle manifestazioni pasquali svoltesi nei diversi comuni.
Pertanto, il territorio di giurisdizione della Compagnia dei Carabinieri di Modica è stato attentamente passato a setaccio dalle pattuglie dell´Arma che hanno svolto il servizio di controllo del territorio per contrastare i reati in genere e, segnatamente, quelli predatori, in particolare furti in abitazione e rapine ma anche spaccio di sostanze stupefacenti.
Nello specifico, nel corso del servizio, svolto negli scorsi giorni di festa, gli uomini dell´Arma sono stati impegnati in numerosi posti di controllo nelle varie zone dei comuni di giurisdizione con contestuali perquisizioni veicolari e domiciliari tese alla ricerca di droga e armi e con l´utilizzo altresì dell´etilometro per contrastare le guide in stato di ebbrezza.
Durante il servizio, i militari dell´Arma hanno deferito in stato di libertà
un uomo poiché sorpreso alla guida delle propria autovettura senza essere in possesso della prevista patente perché revocata, allo stesso è stato sottoposto a fermo amministrativo il proprio mezzo.
Nel corso dell´attività di controllo del territorio, una pattuglia dei Carabinieri ha controllato un giovane che, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo "marijuana" per un peso complessivo di circa 1 grammo e, pertanto, è stato segnalato alla Prefettura di Ragusa per detenzione per uso personale di sostanze stupefacente.
Stessa sorte per un uomo, classe ´74 che, sottoposto a controllo mentre si trovava a bordo della propria autovettura, è stato trovato in possesso di circa mezzo grammo di sostanza stupefacente del tipo "hashish". Le sostanze sono state sottoposte a sequestro per il successivo inoltro al laboratorio analisi di Ragusa per gli accertamenti di rito.
Nel corso dei controlli, i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà per lesioni personali due giovani sciclitani, già noti alle forze dell´ordine, che hanno aggredito con calci e pugni un loro coetaneo per poi darsi alla fuga. Immediatamente avviate le ricerche da parte dei militari dell´Arma, sono stati rintracciati poco dopo e denunciati a piede libero avendo causato lesioni giudicate guaribili in gg. 10.
Inoltre, i Carabinieri hanno intensificato i controlli nelle aree dove insistono abitazioni più isolate e che, in occasione delle feste pasquali, vengono lasciate incustodite dai proprietari per qualche gita fuoriporta e quindi facilmente obiettivo di eventuali malviventi.
Il servizio, svolto sia nelle aree rurali che residenziali, è stato finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori e di spaccio di sostanze stupefacenti ed ha permesso ai Carabinieri di identificare complessivamente 98 persone e controllare 79 mezzi.
Sono i risultati dei controlli su vasta scala che i Carabinieri, nell´ambito dei servizi di controllo predisposti in tutto il territorio ragusano dal Comando Provinciale, hanno effettuato per prevenire e reprimere i reati di natura predatoria che più da vicino colpiscono gli onesti cittadini, sia nelle aree rurali ma anche nel centro abitato, soprattutto in questi giorni di festa.
Inoltre, i Carabinieri hanno partecipato, per assicurarne il normale svolgimento e garantirne l´ordine e la sicurezza pubblica, alle diverse processioni religiose che si sono tenute nei vari Comuni in occasione delle feste pasquali.