VITTORIA - ARRESTATO DALLA POLIZIA RAPINATORE SOLITARIO

08-04-2015 14:21 -

Si riaprono le porte del carcere per REFANO Giovanni, 27enne vittoriese pluripregiudicato, specializzato nelle rapine in solitario ad Istituti di credito e gioiellerie.
La Polizia di Vittoria, ricevuto dall´ufficio esecuzioni Penali della Procura della Repubblica del capoluogo il provvedimento di esecuzione di pene concorrenti lo ha attentamente vigilato ed infine tratto in arresto nella tarda mattinata di ieri.
A carico del giovane sono divenute definitive due condanne;
la prima lo vede riconosciuto colpevole dei reati di rapina aggravata dall´uso delle armi commessa ai danni di una banca del centro vittoriese nel maggio 2012. Per questo delitto gli è stata inflitta la pena di un anno e sei mesi di reclusione e 600 euro di multa;
la seconda gli ha inflitto una pena più grave, due anni e quattro mesi di reclusione e 500 euro di multa, anche in questo caso perché riconosciuto colpevole di rapina aggravata dall´uso delle armi, commessa nell´aprile 2011 ai danni di una gioielleria.

Fatti i conti della detenzione già sofferta, si ricordi che in entrambi casi venne arrestato in flagranza di reato, risulta che REFANO deve scontare ancora 10 mesi di reclusione e deve pagare la multa di 600 euro.
Per tali motivi, trattandosi del reato di rapina, quindi particolarmente grave e di altro allarme sociale, non potendo per tali motivi usufruire di benefici quali la detenzione domiciliare o l´affidamento in prova ai sevizi sociali, la Procura ha disposto il suo arresto.
L´uomo nella serata di ieri, dopo le incombenze procedurali fatte in Commissariato, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Ragusa.
Vittoria, lì 08.04.2015